Crea sito

2020: tornei, progetti e programmi

By  | Dicembre 15, 2019 | Filed under: Notiziario

GRAND PRIX SEMILAMPO AL CIRCOLO SABATO 21 DICEMBRE h. 14,45

SABATO 28 DICEMBRE: TORNEO UNDER 1600 AL CENTURINI

MARTHA FIERRO VINCE IL SEMILAMPO AL MEDITERRANÉE

Era il suo primo torneo a Genova e ancora un volta non si è smentita: Martha Fierro ha vinto, sabato 14 dicembre, il tradizionale torneo semilampo di Natale organizzato da “Scacchi Ponente” all’Hotel Mediterranee di Pegli, cui hanno partecipato 37 giocatori. È stato bello potere tornare a giocare in queste sale, protagoniste della vita scacchistica cittadina qualcosa come più di 40 anni fa. Un ritorno al passato che, però, è anche un ritorno al futuro, perché proprio qui, nel week end 15 al 17 maggio prossimi, si disputerà il primo torneo Hotel Mediterranée.

Veniamo alla semilampo di Pegli, impreziosita dalla gradita partecipazione di Martha Fierro, Console dell’Ecuador a Genova e maestra internazionale. Con 6,5 su 7 ha superato allo spareggio tecnico il MF Dario Brun. A 5 hanno terminato Badano Traverso, Manfredi e Vallarino. Come sempre, premiazione con premi gastronomici per tutti.

CIRCOLO: I PROGRAMMI DEL 2020 AL CENTRO DELL’ASSEMBLEA ANNUALE

Sabato 7 dicembre, dopo il pranzo sociale, si è svolta l’assemblea annuale del Circolo

È stato fatto un bilancio dell’attività svolta nel corso dell’anno e delineate le linee programmatiche che ispireranno le iniziative del Circolo nel 2020. Il Centurini è uno dei più antichi sodalizi culturali genovesi e in questo contesto il valore dell’associazionismo, in un tempo in cui le appartenenze si fanno sempre più fragili, è stato rivendicato con forza nella relazione del presidente Marco Faggiani, che ha sottolineato come il circolo, oltre a essere strumento di diffusione degli scacchi, ha un grande valore che va salvaguardato, oltre che per il suo valore scacchistico, anche come   luogo di aggregazione e di crescita individuale.

Il nuovo consiglio direttivo sarà composto dal Presidente Marco Faggiani, il vice presidente Davide Cusato e i consiglieri Giuseppe Marceca, Ivano Calà, Marcello Astengo e Pierdante Lanzavecchia.

Nel corso della discussione sono state annunciate le prossime iniziative a cominciare dall’originale torneo riservato agli “Under 1600” che si svolgerà sabato 28 dicembre e dal torneo al Novotel, che giunge alla ventitreesima edizione, e si disputerò dal 2 al 5 aprile 2020. Il Grand Prix semilampo viene naturalmente confermato, ma quest’anno si aggiungerà, in via sperimentale, una nuova iniziativa: un grand prix lampo 5+3 , 9 turni, che si giocherà nel secondo o terzo sabato del mese.

Al prossimo Campionato italiano a squadre il Circolo presenterà quattro squadre, più un’altra eventuale nella serie Promozione. Nella serie A2 il capitano sarà Marcello Astengo. Nelle tre di C Sergio Nanni, Ivano Calà e Enrico Gardini.

Quota sociale Centurini 2020: 70 euro; tessera agonistica FSI 48; tessera ordinaria 28

Al termine della riunione, si è svolto il torneo lampo vinto da Agostino Petrillo con 7 su 8, seguito da Mauro Berni (6,5), Pierdante Lanzavecchia (5,5), Rocco Vairo (5) e Massimo Rivara (5)

Giochi un torneo omologato Fide tutto in una  giornata

1° torneo UNDER 1600

Sabato 28 Dicembre 2019

Sede di gioco: Salone Cral AMT via Ruspoli 5A – Genova

Regolamento: il torneo è riservato esclusivamente a giocatori in possesso di Elo Fide-FSI under 1600 oppure non classificati. Valido per promozioni e variazioni elo Fide standard.

Tempo di riflessione: 30 minuti + 30 secondi di abbuono dalla prima mossa. Sistema svizzero con spareggio tecnico Buchholz Fide.

Ore 9: 1° turno; ore 11: 2° turno; ore 14: 3° turno; ore 16: 4° turno; ore 18: 5° turno. Segue premiazione

Preiscrizioni (e info): su VESUS; cell. 333 6811067 oppure info@centurini.it.

1° classificato: 100 euro + Coppa; 2° classificato: 70 euro; 3° classificato: 50 euro.

1° under 16: Coppa

Quota di iscrizione: € 25 Le preiscrizioni saranno chiuse alle ore 24 del 27 dicembre. Dovranno poi essere regolarizzate entro le ore 8,30 del 28 dicembre. Iscrizioni e regolarizzazioni oltre questo termine non saranno accettate, salvo diversa decisione arbitrale (con maggiorazione di €5). Consigliato bonifico bancario sul c/c intestato alla “Società Dilettantistica Genovese L. Centurini”. Iban: IT89N 01030 01400 000003547036, indicando nella causale “iscrizione torneo under 1600”.

SEMILAMPO FIERAFREDDA A BORGO SAN DALMAZZO

L’8 dicembre si è svolta la 38ma edizione della semilampo Fiera Fredda a Borgo San Dalmazzo (CN) che ha visto la partecipazione di 78 giocatori, per otto turni di gioco. Pronostico rispettato con la vittoria del GM Michele Godena e secondo posto del MF genovese Vincenzo Manfredi (n° 2 del tabellone). Vincenzo dopo il quinto turno, battuto Godena, si trovava in testa a punteggio pieno, ma le successive tre patte rallentavano la sua corsa e lo facevano terminare al secondo posto.

Bella prova anche del nostro Riccardo Dordoni che ha vinto il premio di fascia 1500-1600

Hanno gareggiato anche altri genovesi: Shaaban è arrivato 17° a 5 punti, 29° Matteo Parisi a 4,5, Giorgio Sabba 50° a 3,5.

Conclusi a Padova i Campionati Italiani 2019.

Si sono conclusi a Padova i campionati italiani individuali. Nell’Assoluto vittoria solitaria per il GM Alberto David, che conquista il terzo scudetto dopo le vittorie nel 2012 e nel 2016. Una storia particolare, la sua: nel 1975, all’età dunque di cinque anni, si trasferisce in Lussemburgo con tutta la sua famiglia, ed è proprio per il piccolo Paese tra Germania, Francia e Belgio che gioca fino al 2012, quando decide di ritornare in Italia e di cambiare federazione di appartenenza. Il successo a Padova è meritato, e giunge al termine di un torneo senza sconfitte, e chiuso con la brillante vittoria su Alessio Valsecchi che gli ha portato in dote il tricolore dopo gli undici turni di gioco, con 8 punti. David vince inoltre un montepremi di 5.000 euro.

Secondo posto, a mezzo punto di distanza, per Pier Luigi Basso, che di fatto si brucia, a conti fatti, la possibilità di giocarsi qualcosa di più con la sconfitta al penultimo turno contro Lorenzo Lodici. Proprio quest’ultimo riesce ad agguantare il terzo posto a 7 punti, agli spareggi a tempo veloce contro Luca Moroni. Quinta posizione, invece, per Alessio Valsecchi, che chiude a quota 6.5. Marina Brunello, invitata nel torneo assoluto in qualità di wild card, conclude al decimo posto con 4 punti e la soddisfazione di battere Lodici al settimo turno.

Di seguito la classifica completa
1 GM Alberto David 8/11
2 GM Pier Luigi Basso 7.5/11
3 IM Lorenzo Lodici 7/11 (2.5-1.5 agli spareggi)
4 GM Luca Moroni 7/11 (1.5-2.5 agli spareggi)
5 GM Alessio Valsecchi 6.5/11
6 GM Sabino Brunello 6/11
7 IM Fabrizio Bellia 5.5/11
8 GM Andrea Stella 4.5/11
9 FM Edoardo Di Benedetto 4.5/11
10 IM Marina Brunello 4/11
11 IM Artem Gilevych 3/11
12 FM Alberto Barp 2.5/11

Nel Femminile Elena Sedina conquista il suo primo scudetto.

Tre vittorie (contro Maria Andolfatto, Maria Palma e Marianna Raccanello) e quattro patte (l’ultima delle quali ieri, contro la più quotata Olga Zimina) hanno permesso alla Grande Maestra Elena Sedina di diventare per la prima volta campionessa italiana di scacchi. A 51 anni, dopo una carriera ricca di successi, la “comasca” Sedina ha finalmente conquistato uno dei titoli che ancora mancava nel suo prestigioso palmares. Nata a Kiev, Sedina è stata una scacchista molto precoce. A 11 anni è diventata campionessa femminile assoluta della Città di Kiev, a 16 campionessa dell’Unione Sovietica Under 18, a 19 anni campionessa femminile dell’Ucraina e medaglia d’oro di scacchiera alle Olimpiadi di Mosca. Nel 2005 a Mount Buller (Australia), è stata anche la prima donna a vincere l’Australian Open assoluto di scacchi. Da quasi due decenni Sedina risiede a Como. Sposata con un cittadino svizzero ha anche il passaporto rossocrociato e questo le ha permesso di vincere quest’anno il campionato assoluto femminile elvetico a Leukerbad. Per la prima volta, quindi, una stessa scacchista detiene in contemporanea il titolo italiano e svizzero femminile di scacchi.

Nel giovanile Under 20 vince Gabriele Lumachi.
Campione U18 Leonardo Loiacono, Campionessa U20 Tea Gueci e Campionessa U18 Marianna Raccanello. Dettagli e classifiche complete sul sito ufficiale.

SEI ANNI A RAUSIS

Igor Rausis, il GM di origine lettone scoperto a luglio mentre consultava il proprio cellulare durante una partita di torneo a Strasburgo, è stato sospeso per sei anni dalla Commissione etica della Fide.

Un comunicato stampa ha illustrato le ragioni della decisione. Pur perdendo il titolo di grande maestro, manterrà il suo Elo e i titoli di maestro internazionale, Fide trainer e arbitro nazionale.

Rausis era sotto controllo da diverso tempo, perché nel giro di pochi anni si era avvicinato a2700 punti elo. La prova decisiva è giunta proprio dall’open di Strasburgo, quando è stato ritratto proprio mentre analizzava la partita in corso sullo smartphone. Lo stesso giocatore ha confessato di aver barato in almeno altri quattro eventi: in tre occasioni ha utilizzato il suo telefono e in un’altra ha combinato una partita.

Non si sa quanto la squalifica influirà sulla sua carriera. Rausis , dopo essere stato scoperto, aveva commentato: «Quanto è accaduto è una buona lezione, ma non per me – ho giocato la mia ultima partita di scacchi».

Genova, Campionato Provinciale 2018