Crea sito

Ciao Piero

By  | Giugno 24, 2020 | 0 Comments | Filed under: Notiziario

Sabato 27 giugno  alle ore 21 si gioca “on line” il grand prix 5′ + 3” del Centurini. È necessario preliminarmente iscriversi al gruppo aperto Centurini GP a questo link: https://lichess.org/team/centurini-grand-prix  Sarete accettati nel gruppo dagli amministratori e potrete iscrivervi a tutti i tornei on line che organizzeremo anche in futuro. Questo il link al grand prix di sabato prossimo https://lichess.org/swiss/2Gh5gt1E  Per info e assistenza   info@centurini.it

L’EREDITÀ  DI PIERO GRASSI

Mercoledì  17 giugno ci ha lasciato Piero Grassi, figura di primo piano del movimento scacchistico ligure. Aveva 57 anni.  È stato uno dei fondatori nel 1982 del Circolo Scacchistico Sammargheritese, di cui nel corso del tempo è continuato  a rimanere l’anima. Grande è stato il suo impegno in particolare nel settore giovanile dove ha  lavorato con  grande slancio e competenza, distinguendosi per la sua capacità di avvicinare i giovani agli scacchi e di trasmettere loro i valori più veri e profondi del gioco. Grazie a lui il CIS di Santa Margherita è diventato il più importante appuntamento scacchistico ligure.  È stato vice presidente per diversi anni del comitato regionale ligure, all’interno del quale  ha sempre avuto un ruolo propositivo, talvolta critico ma sempre costruttivo.  Lascia un grande vuoto in chiunque abbia avuto la possibilità di conoscerlo. Non a caso l’istituto comprensivo di Santa Margherita Ligure, l’amministrazione comunale, i ragazzi del circolo, i loro genitori, tutti i circoli della provincia  hanno sentitamente  partecipato al dolore per la sua scomparsa e unanimemente sottolineato l’eredità  che Piero ha  lasciato a tutto il movimento.

RAFFAELE  DI PAOLO: PERDITA GRAVISSIMA

Le parole di Raffaele Di Paolo, delegato regionale:

Qualche giorno fa ci ha lasciati Piero Grassi. Per tutto lo scacchismo ligure è stata una perdita gravissima, prima di tutto per chi piange la scomparsa di un carissimo amico, generoso e disponibile, sempre diretto e sincero. Molti di voi lo ricorderanno, anche se le sue condizioni da tempo lo avevano costretto ad abbandonare l’attività agonistica, come membro del comitato regionale o nella veste di organizzatore del raggruppamento CIS di Santa Margherita.  Anche in questo Piero sarà insostituibile: cominciava a lavorarci (ed a incazzarcisi) a novembre, curando ogni particolare, con la stessa precisione e la stessa passione che dedicava ad ogni cosa. Nel nostro piccolo mondo ci sono diversi organizzatori capaci (forse non tantissimi) e molte persone che condividono la stessa passione disinteressata, ma sono pochissimi a riuscire, come riusciva Piero, a conciliare le due cose.
Ancora, Piero si è speso, penso più che per  ogni altra cosa, per il circolo di Santa Margherita, in nome di una visione sociale di quello che un’associazione deve rappresentare per la comunità. Per decenni si è dedicato all’insegnamento degli scacchi nelle scuole, riuscendo a creare a Santa una piccola realtà, che è finita per diventare tutt’altro che piccola e che, mentre scrivo, è la società più numerosa della nostra regione. Per i ragazzi dell’Ads Sammargheritese è un’eredità bellissima e allo stesso tempo difficilissima da portare avanti senza il suo aiuto. A loro in particolare credo che vada la vicinanza e la solidarietà di tutte le nostre associazioni.
DOMENICA 28 GIUGNO: Memorial per Piero. Torneo on line  standard 5+0
È necessario avere un account Lichess (gratuito) ed essere registrati nel Gruppo Liguria Scacchi https://lichess.org/team/liguria-scacchi
IIT: A  DORWAL MARCHELLI  LA QUINTA  EDIZIONE DEL TORNEO
L’Istituto Internazionale di Tecnologia non ha rinunciato anche quest’anno, nonostante l’emergenza sanitaria, al tradizionale torneo riservato  a dipendenti e ricercatori, giunto quest’anno alla quinta edizione.  Si è giocato giovedi 18 giugno dalle ore 17 alle ore 19, naturalmente  on line sulla piattaforma Lichess Arena, 10 minuti piu 2″ di incremento.
Anche quest’anno animatore della manifestazione l’ing. aerospaziale Duilio Farina, con la collaborazione tecnica del  Circolo Centurini. In palio, l’ iscrizione al circolo per i primi due classificati.
Hanno partecipato  tredici giocatori e buono è stato il livello tecnico. Ha vinto Dorwal Marchelli con 32 punti, al secondo posto Muhammad Ashraf con 24 punti. Terzo  Federico Tessari con 14 punti .Potevano partecipare  gli appassionati delle sedi IIT della provincia di Genova.

Imperia non si arrende: il festival di settembre si farà.

Torneo A : >_ 1900 turni 9;
Torneo B : 1700 / 1900 turni 8;
Torneo C: 1500 / 1800 turni 8;
Torneo D: < 1500 ed esordienti 8 turni;
Tempo di riflessione 90’ prime 40 mosse + 30’ + 30 “ a mossa dall’inizio abbinamento sistema svizzero.
Quote iscrizione :
Tornei A / B / C € 60,00;
Donne, Under 18 e Torneo D € 40,00;
GM e IM gratuito;
Per gruppi di almeno 6 persone appartenenti al medesimo Circolo quota individuale € 40,00 iscrizione cumulativa e contemporanea.
Obbligo tesseramento FSI.
Preiscrizioni su www.vesus.org
Termine preiscrizioni il 4/9/2020 ore 23,00;
Chiusura iscrizioni 6/9/2020 ore 14,30.

CONSIGLIO DIRETTIVO: ENTRA SILVESTRI

Giuseppe Silvestri è stato cooptato all’interno del Consiglio Direttivo del Circolo. La decisione è stata presa nel corso dell’ultima riunione dell’organismo, prima della riapertura della sede, e verrà sottoposta alla  ratifica della prossima assemblea dei soci. Silvestri porterà in particolare nel Consiglio le sue competenze informatiche e l’esperienza acquisita nell’organizzazione dei tornei on line. Affiancherà anche Pierdante Lanzavecchia nella cura e nella gestione della ricca  biblioteca del Circolo.

Anche Santa Sabina riapre

Dopo il Centurini e il Merlino, anche il circolo di Santa Sabina ha riaperto, sia pure con l’adozione degli accorgimenti previsti per evitare rischi sanitari, a cominciare dal distanziamento e dall’obbligo dell’uso della mascherina. È comunque un  altro segnale importante dell’attenuazione dell’emergenza sanitaria determinato dalla pandemia di Covid 19. La riapertura avviene nei consueti giorni e orari dedicati (martedì e venerdì dalle ore 21 alle ore 24). L’accesso è limitato a 12 persone ed  è stato istituito  a tal fine un servizio di prenotazione on line.

SFIDA “SPAZIALE” FRA SERGEY KARJAKIN E I COSMONAUTI 

Martedi 9 giugno  Sergey Karjakin ha giocato contro i cosmonauti russi  Anatoly Ivanishin e Ivan Vagner, che si trovavano a 420 chilometri dalla Terra sulla stazione spaziale internazionale. Il super  GM russo si trovava invece nel museo di cosmonautica di Mosca, dove esattamente 50 anni fa si svolse la prima partita a distanza con lo Spazio. La sfida è stata trasmessa in diretta, e si è concluda con un pareggio.

«È stata la partita più straordinaria per me, anche più eccitante del match mondiale di New York!», ha dichiarato l’ex vicecampione del mondo. «Sono davvero sorpreso di quanto siano preparati i cosmonauti. E ora so che il cervello funziona altrettanto bene nello spazio come sulla Terra. È stato un onore per me essere il secondo giocatore di scacchi che ha partecipato a una sfida interplanetaria così interessante».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Genova, Campionato Provinciale 2018