Crea sito

La carica dei 101 degli scacchi!

By  | Aprile 17, 2021 | 0 Comments | Filed under: Notiziario

TORNEO NOVOTEL: LARGO AI GIOVANI! 

COLPACCIO DEL MAESTRO PIACENTINO TIRELLI, CHE VINCE L’OPEN A 

Tommaso Bricola va a segno nel torneo B

Si è concluso domenica 11 aprile il XXIII Festival Internazionale di Primavera , con la partecipazione di 101 giocatori provenienti da tutta Italia e dall’estero. Si  è giocato in tutte le sale disponibili del centro congressi del Novotel di Genova ovest, nel pieno rispetto della normativa anticovid e del protocollo  FSI e CONI.

Sintetizzando in una frase, il motivo più interessante e promettente che emerge dal torneo è questo è stato il festival dei giovani, protagonisti in tutto e per tutto degli open con cui è stata suddivisa la manifestazione.

Si parla in Italia di diritto di voto anche per i sedicenni, be’ si può dire che, almeno dal punto di vista scacchistico, quelli che abbiamo visto al torneo potrebbero a buon diritto già ambire a sedere in parlamento…

Il vincitore dell’Open A è stato il venticinquenne piacentino Mauro Tirelli, numero 7 del tabellone. A 19 anni è diventato maestro e la passione degli scacchi ha iniziato a coltivarla a sette anni, iniziato al gioco dal padre.  “Per diventare maestro mi sono allenato per due ore al giorno. Ci vuole grande impegno, io sono molto istintivo, non amo stare a pensare a lungo sulle mosse” ha dichiarato in una recente intervista. In passato ha giocato anche a basket.

Gli abbiamo chiesto un commento sul torneo genovese: “Diciamo che, involontariamente, la patta al primo turno mi ha aiutato perché ho evitato gli avversari più forti. Ho rischiato parecchio nella partita con Candian che mi ha sacrificato parecchi  pezzi per darmi matto, ma sono riuscito a difendermi. Con Ulrich ho vinto con sacrificio di cavallo abbastanza bello”

Ma l’open principale ha riservato anche altre importanti sorprese. L’ondata giovanile è proseguita con il  quarto posto a quattro punti del quattordicenne bergamasco Neven Hercegovac, al quinto il ventiquattrenne biellese Lorenzo Bardone, mentre al sesto si è classificato a 3,5 l’ex vice campione italiano under 12 di Treviso Lorenzo Candian, ora tredicenne, al settimo la brava Elisa Cassi, di 16 anni, anche lei di Bergamo, all’ottavo il milanese Andrea Rindone.  Sono promesse su cui gioca le sue sfide lo scacchismo italiano.

Alle spalle del vincitore a mezza lunghezza di distanza i maggiormente titolati MI Virgilio Vuelban e MF Vincenzo Manfredi, che hanno pattato nello scontro diretto dell’ultimo turno, terminando a 4 punti. L’altro favorito della vigilia, MF Paolo Formento, si è ritirato prima dell’ultimo turno.

Nell’open B, brillante vittoria del sedicenne giocatore del Centurini Tommaso Bricola, anche lui  numero 7 del tabellone,  con quattro vittorie e patta finale con Tamburini. Ad un punto intero di distanza il milanese Luca Moroni, il massese Lorenzo Tamburini, la torinese Eleonora Bruno, il nostro Rocco Vairo, l’astigiano Davide Sangiovanni, il piacentino Andrea Bosio, il torinese Manuel Macis e il pavese Riccardo Treccozzi.

Vittoria giovanile anche nell’open C, dove c’erano anche diversi giocatori al loro primo torneo assoluto. Il successo è andato al sedicenne astigiano Andrea Aimone, davanti all’ucraino Andrii Korzun, a Yaser Motamedian e al trevigiano Filippo Abisso.

Per il Centurini, il dato più entusiasmante  è la vittoria di Tommaso Bricola nel torneo secondario, con un altro nostro giocatore in luce, Rocco Vairo, al 2°-5° posto. Non solo, al suo primo torneo Lorenzo Catani nell’open C porta a casa, imbattuto, un prezioso 3 su 5.

Hanno partecipato giocatori provenienti da cinque paesi diversi e, per l’Italia, da Piemonte, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana, Veneto, Marche, Calabria oltre che naturalmente dalla Liguria. Parecchi altri si sarebbero aggiunti se non avessimo dovuto chiudere le iscrizioni al raggiungimento del numero massimo di giocatori consentito.

Una manifestazione ben riuscita, nonostante le difficoltà organizzative certamente superiori a quelle degli anni passati, a testimonianza della voglia ripartire con gli scacchi a tavolino.

Ha diretto bene la gara l’AF Sergio Nanni di Genova coadiuvato dall’AR Simone Bergero di Torino

Non si è svolta la cerimonia conclusiva, sostituita da un messaggio scritto di saluto fatto pervenire a tutti giocatori sui tavoli, prima dell’ultimo turno.

La prossima edizione del torneo, la ventiquattresima, è già stata preannunciata per l‘aprile 2022. Speriamo naturalmente di potere giocare senza mascherine e divisori, ma alcune cose, ormai  acquisite anche con questa esperienza, cercheremo di  garantirle comunque  a tutti i giocatori, indistintamente: confort, spazi adeguati e tranquillità di gioco nelle sale.

Questo il messaggio consegnato a tutti i partecipanti prima dell’ultimo turno:

Centouno giocatori hanno partecipato al torneo, sfruttando al massimo il numero dei posti disponibili, determinati sulla base della normativa vigente sulla sicurezza e il distanziamento interpersonale. Quelle stesse disposizioni i per il contrasto del Covid-19 non consentono di potere svolgere, al termine della gara, la tradizionale cerimonia di premiazione.

Approfitto allora  di queste righe, a nome di tutto il Circolo e di coloro che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione, per ringraziare tutti i partecipanti al torneo e i loro accompagnatori, non solo per la loro presenza che ha consentito la buona riuscita del torneo, con un grazie speciale agli amici provenienti dalle altre regioni, ma anche per il fattivo contributo che hanno saputo dare, in questa fase così difficile e travagliata, al rilancio del movimento scacchistico e del gioco dal vivo.

Ci sono tutte le condizioni per un’ottima ripartenza e i tornei che si stanno svolgendo in questo periodo lo stanno confermando. La stessa cospicua e qualificata partecipazione giovanile ala gara di questi giorni, anche con elementi di sicuro interesse nazionale, ci fa ritenere che, nonostante le difficoltà, interessanti opportunità siano di fronte a noi.

Un ringraziamento va anche allo staff (Valentina Pierdante, Ivano, Nicolò, Pino)   e agli arbitri Nanni e Bergero, che hanno dovuto affrontare un impegno organizzativo maggiore rispetto agli anni passati.

Rinnoviamo naturalmente l’invito a partecipare alla prossima edizione che si terrà nel mese di aprile 2022, insieme alla richiesta di  farci pervenire le vostre preziose e sempre gradite osservazioni che ci aiuteranno a migliorare la manifestazione.

Marco Faggiani

OPEN A                                                           Elo  Perf        Buh

1 4.5 TIRELLI Mauro 2163 2260 14.50
2 4 VUELBAN VIRGILIO 2270 2342 16.00
3 4 MANFREDI Vincenzo 2267 2314 15.00
4 4 HERCEGOVAC NEVEN 2009 2276 14.00
5 4 BARDONE Lorenzo 2175 2190 14.00
6 3.5 CANDIAN LORENZO 1863 2241 13.50
7 3.5 CASSI Elisa 2003 2119 11.50
8 3.5 RINDONE ANDREA 2081 2077 10.50
9 3 ALTIERI Danilo Mario 1928 2087 14.50
10 3 Ulrich Thomas 2132 2124 14.50
11 3 BELIMAN ALEXANDRO 1729 2121 14.50
12 3 MIGLIORINI Matteo 2127 1938 12.50
13 3 ABD EL GAWAD Shaban 2101 1914 12.50
14 3 TENCATI Giuseppe 2127 1920 9.50
15 2.5 FORMENTO Paolo 2362 2172 16.00
16 2.5 Gasparetto Alessandro 1744 2092 16.00
17 2.5 SICLARI Giovanni 2249 1897 14.00
18 2.5 CECCARINI Marco 1980 1870 13.50
19 2.5 LUCHI Max 1892 2028 13.00
20 2.5 Pein Jonathan 2200 1988 13.00
21 2.5 PEGNO MATTIA 2055 1737 11.50
22 2.5 BOCCEDA Carlo 1759 2022 11.50
23 2 Sunder Matteo 1850 1976 14.50
24 2 MORTOLA Alberto 1908 1867 13.00
25 2 MERCANDELLI Claudio 1788 1917 12.50
26 2 TORRIONE William 1920 1773 12.00
27 2 DAVINI Andrea 1813 1936 12.00
28 2 BONADE’ Massimo 2147 1760 11.50
29 2 DI CHIARA Mauro 1901 1900 11.00
30 2 AGRESTA GIULIO 1734 1801 10.50
31 2 SERAPIGLIA ROBERTO 1732 1768 10.00
32 2 PIGATO ALEX 1699 1801 9.00
33 1.5 PASSON STEFANO 1754 1860 14.50
34 1.5 BATTISTI JOSEPH 1806 1859 11.00
35 1.5 MANDOLINI Alessandro 1803 1596 10.00
36 1.5 PANERO Simone 1820 1665 10.00
37 1.5 GUERRA Mirko 1733 1561 9.00
38 1 SOTGIA Cosimo 1870 1689 11.50
39 1 Kranz Paul Oliver 1731 1584 8.50
40 0.5 CERIONI Armando 1818 1989 13.50

OPEN B

1 4.5 BRICOLA TOMMASO 1694 2016 15.50
2 3.5 MORONI Luca 1694 1763 16.00
3 3.5 TAMBURINI LORENZO 1750 1835 16.00
4 3.5 BRUNO ELEONORA 1648 1808 15.50
5 3.5 VAIRO ROCCO ENRICO 1724 1808 14.00
6 3.5 SANGIOVANNI DAVIDE 1581 1823 13.50
7 3.5 BOSIO ANDREA 1661 1796 13.50
8 3.5 MACIS Manuel 1547 1803 13.00
9 3.5 TRECCOZZI RICCARDO 1569 1991 12.50
10 3 DANESE Aldo 1638 1716 14.00
11 3 LOSI Paolo 1626 1709 14.00
12 3 MATTAVELLI Italo 1627 1703 13.50
13 3 SATTA LORENZO 1532 1687 11.00
14 3 ROSSERO Tullio 1659 1676 10.00
15 2.5 CUSATO Davide 1709 1598 12.50
16 2.5 ALMICI DANIELE 1610 1679 11.00
17 2 GIORGI EZIO ALBERTO 1755 1564 14.00
18 2 COQUERAUT Lodewyk 1534 1562 13.50
19 2 PEDEMONTE Claudio 1589 1587 13.00
20 2 RIVARA Massimo 1721 1572 12.50
21 2 CALCAGNO ROBERTO 1547 1600 12.00
22 2 COQUERAUT Jean Dominique 1633 1527 11.50
23 2 RUTIGLIANO Cesare 1773 1524 11.00
24 2 MASSAZZA FEDERICO 1593 1533 11.00
25 1.5 MILIENI FABRIZIO 1659 1449 12.00
26 1.5 CHIESA Giuseppe 1675 1505 12.00
27 1.5 GIUSTI Francesco 1520 1492 11.50
28 1.5 BAGGIANI Fabio 1635 1415 9.50
29 1.5 DONNOLI Giorgio 1625 1290 7.50
30 1 GUGLIELMETTI Oscar 1665 1403 13.50
31 1 BREGGIA BICCHIERE ANTONIO 1529 1421 11.50
32 1 SUPERBO Leonardo 1560 1413 8.50

Open C

1 4.5 AIMONE ANDREA 1439 1561 12.50
2 4 KORZUN ANDRII 1499 1431 15.00
3 4 MOTAMEDIAN Yaser 999 2192 14.00
4 4 ABISSO FILIPPO 1468 1535 13.50
5 3.5 RUGGENENTI Leardo 999 1441 14.50
6 3.5 CAROZZO MARCELLO 1358 1377 11.00
7 3 BIERNACKI HUBERT 1477 1306 15.00
8 3 CATANI Lorenzo 999 1346 15.00
9 3 BERALDO Gianmarco 1512 1143 14.00
10 3 GUALANO Roberto 1357 1224 11.50
11 3 DANESI LORENZO 1265 1238 11.50
12 3 Fimiani Nunzio 1201 1142 11.00
13 2.5 DORDONI Riccardo 1500 1252 18.50
14 2.5 GIUSTI Andrea 1130 1171 12.50
15 2.5 De Renzi Giuseppe 1436 999 10.00
16 2.5 CATALANI Dario 999 1170 8.50
17 2 MAZZOTTI Filippo 999 1217 14.00
18 2 GENCARELLI Adriano 999 1152 14.00
19 2 LARDERA MARCO 1354 967 14.00
20 2 PANIZZA Daniele 999 1065 13.00
21 2 RUGGENENTI Lorenzo 999 1114 13.00
22 2 PIAZZA Alessandro 999 1165 12.50
23 2 MARRELLA Nicola 999 1068 10.50
24 2 ARRIGONI Daniele 999 1101 9.50
25 2 VALLE EDOARDO 1290 999 9.00
26 1.5 SABBATINI Raffaele 999 909 12.50
27 1 MELONI Marino 999 339 11.50
28 1 IONATA Lorenzo 999 498 11.00
29 1 MOLLO Giada 999 339 11.00

21 23 MAGGIO CAMPIONATO REGIONALE APERTO A TUTTI

Il Campionato regionale ligure  si svolgerà dal 21 al 23 maggio al Mediterranee di Genova Pegli. Hotel, Lungomare di Pegli 69.  Week end da cinque turni, tempo di riflessione 90 + 30″, organizzato dal Delegato Liguria Scacchi, a breve uscirà il bando.

Chiusura preiscrizioni qui su Vesus 20/05/2021 alle 18:00

SPETTACOLO! RIPARTE IL TORNEO DEI CANDIDATI

Lunedi 19 aprile, a quasi tredici mesi di distanza, riprende il torneo dei candidati a Ekaterinburg, che dovrà designare lo sfidante al titolo mondiale attualmente detenuto da Magnus Carlsen. In quest’anno gli scacchi hanno dimostrato di sapersi ben adattare al formato on line, lo stesso Carlsen è stato organizzatore e protagonista di parecchi eventi sul web, ma ora la parola, finalmente torna al tavolino.

L’esplosione della pandemia aveva determinato nel marzo 2020 lo stop al torneo, alla vigilia dell’ottavo turno, quando il francese Vachier-Lagrave, che aveva dovuto sostituire in fretta Teimour Radjabov, rinunciatario sin dall’inizio  per le preoccupazioni sul covid, e il russo Nepomniachtchi si trovavano al comando a 4,5 punti.

Al terzo posto  Fabiano Caruana, Wang Hao, Anish Giri e Alexander Grischuk. Al settimo posto si trovava a 2,5 l’altro cinese, Ding Liren, che aveva sofferto particolarmente il doversi preparare praticamente in quarantena.

A un anno di distanza, è difficile fare previsioni,  Nepomniachtchi, Vachier Lagrave e Caruana sembrano certo favoriti, ma dovranno stare attenti a Giri reduce da ottimi tornei recentemente, a cominciare dal supertorneo di Wijk aan Zee dove ha ottenuto gli stessi punti del vincitore Van Forrest-

Il match  mondiale con Carlsen si disputerà negli Emirati Arabi tra novembre e dicembre.

Corso di alfabetizzazione online gratuito della Federazione Scacchistica Italiana
In questo periodo in quale tutto lo sport si è fermato la Federazione ha avviato un progetto di didattica online rivolto a chi volesse muovere i primi passi nella nostra disciplina, ovvero un corso di alfabetizzazione, aperto a tutti i neofiti, al solo costo del tesseramento annuale FSI.
L’iniziativa è stata sostenuta da diversi Comitati regionali (Campania, Liguria, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Veneto) e in altri è attualmente in cantiere.
Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a:
Campania: Giuseppe Orto 333.4363156 presidente@scacchicampania.it;
Liguria:Raffaele Di Paolo:388.0449022 delegatoliguriascacchi@gmail.com;
Piemonte: Davide Spatola 339.8534770 presidente@piemontescacchi.org;
Puglia: Marika Chirulli 339.1606512 crp@federscacchipuglia.it;
Sicilia: MF Alessandro Santagati 393 4414298 istruttore@siciliascacchi.it;
Toscana: Mario Leoncini, 347.2521447 presidente@toscanascacchi.it ;
Veneto: Alessandro Gatta 348.1508941 am.gatta@gmail.com;
Federico Cortina 340.5519215 federico.cortina@tin.it;
Friuli-Venezia Giulia: Davide Ciani 349.6387173 info@scacchifvg.it.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2700chess.com per tutti i dettagli e la lista completa