Crea sito

Ombre rosse

By  | giugno 10, 2018 | 0 Comments | Filed under: Notiziario

“CHESS FOR PEACE”: ANCHE GLI SCACCHI AL “CHE FESTIVAL”

Sabato 9 giugno il circolo ha partecipato a “Che Festival” ideato dall’associazione Onlus Music for peace, con una gara di scacchi nel “summer garden” dell’area allestita di via Balleydier, sede dell’associazione.
Per noi è ormai un piacevole appuntamento cui aderiamo da tre anni.
Ha vinto la gara, denominata “Chess for peace”, Shaban, davanti a Brun. Bella prova dell’ under 16 Giovanni Maria Tiby con 5 su 8.
Anche quest’anno il festival, concluso domenica 10, ha raggiunto i suoi obiettivi, grazie all’alto numero di partecipazioni.
Il prezzo del biglietto? Niente soldi, solo beni di prima necessità che i volontari doneranno alle loro missioni.
Questo è molto di più di un festival di dieci giorni: ad oggi può vantare più di trenta interventi in tutto il mondo, 1500 tonnellate di generi di prima necessità raccolti, di cui 5 distribuite mensilmente alle famiglie del territorio locale. Tutto questo anche grazie ai 64 volontari che controllano, gestiscono ed imballano tutto il materiale raccolto.
Anche la sede del festival è unica nel suo genere: tutto completamente riqualificato con materiali di riciclo. A incorniciare il campo sportivo, i palcoscenici, le aree per i laboratori dei bambini e l’aula dibattiti ci sono gli stand artigianali che propongono sapori e colori non solo di Genova ma di tutto il mondo.

CAMPIONATO A SQUADRE UNDER 16 A IMPERIA
Domenica 3 giugno si è svolto a Imperia, presso il risorante Italian Style, il campionato regionale a squadre under 16. Hanno partecipato dieci formazioni in rappresentanza di Imperia, Genova (Centurini e Santa Sabina) e Santa Margherita.
Vittoria di S. Sabina Under 16 che ha totalizzato 12 punti, dopo sei turni di gioco, al secondo posto Imperia Torre Bianca a
10 punti, al terzo Santa Sabina under 12 a 8 punti. La squadra del Centurini, capitanata da Davide Cusato, per la prima volta partecipava ad un campionato regionale, è arrivata al sesto posto, con due incontri vinti, uno pattato e tre perse. E tanto impegno e entusiasmo. Una prova molto positiva per i nostri giovani giocatori: Tommaso Bricola, Tommaso Palagonia, Giulia Frixione e Rayen Hamdi. Bricola parteciperà anche ai prossimi campionati nazionali a Scalea. In crescita anche Palagonia, mentre Frixione e Rael hanno realizzato un’esperienza altamente formativa.
La squadra di santa Sabina under 16, vincitrice della competizione, era composta da Dario Demetri, Andrea Roveta, Laura Lazzaretti, Giovanni Maria Tiby e Lorenzo Danesi (cap. Gianfranco Pino) Il titolo under 12 è andato invece ad appannaggio dell’altra formazione di Santa Sabina composta da Tommaso Calia, Xu Xuandi, Andrea Mastrolonardo e Giacomo Campodonico (cap Marco Tiby).
Ha arbitrato Lorenzo Algeri. Presente il delegato regionale Di Paolo.

CENTURINI DIROTTA SU CUBA
Il Circolo ha stretto rapporti di amicizia, tramite il socio Massimo Nicora che si trova a Cuba, con il circolo scacchistico di Santiago di Cuba e in particolare con il ‘Presidente de la Comision Provincial de Ajedrez’, che ci ha scritto recentemente ‘Muchas gracias por su colaboracion con nuestra Asociacion Ajedrez, estamos muy agradecidos’.
Chissà che questo rapporto di amcizia non possa avere interessanti sviluppi in futuro.


Il Club de Ajedrez è un posto davvero particolare nell’animata Santiago de Cuba, l’edificio si trova al lato della centralissima Plaza
del Parque Céspedes, un luogo che trasuda storia da tutti i pori. Ci sono tanti giocatori, ci racconta Massimo, dalla mattina alla sera. Dimostra la grande passione che i cubani provano per gli scacchi. Si narra che qui ebbe luogo una mitica partita tra Fidel Castro e il Che, anche se pare che il risultato non sia mai stato rivelato.

MALA TEMPORA PER IL CONI?

Ovviamente il circolo non si occupa di politica, ma di politica sportiva doverosamente si, a maggior ragione oggi che gli scacchi sono all’interno del CONI, che ha una competenza su oltre 400 milioni di euro, che lo Stato ogni anno stanzia per lo sport. Certo, in questo campo ci vorrebbe una profonda riforma, ma per farla sembra indispensabile il mantenimento di un ministero ‘ad hoc’. I 5S l’avrebbero voluto e per Malagò, attuale presidente del Coni, probabilmente sarebbero stati dolori. Ma alla fine il neopresidente del consiglio Conte non ha previsto alcun ministero dello sport. Questo ha probabilmente fatto tirare un sospiro di sollievo a Malagò, ma solo fino ad un certo punto, perché la delega allo sport andrà al sottosegretario Giorgetti, il quale è da sempre critico nei confronti del Coni, in particolare sugli sprechi, sull’utilizzo dei fondi pubblici e sulla gestione dei contributi. Certo, come sottosegretario non sappiamo fino a che punto avrà tempo per occuparsi della complessa questione, tuttavia il programma del governo sul punto rimane
ambizioso: revisione delle attuali competenze del Coni e maggiore attenzione all’assegnazione delle risorse. Una specie di commissariamento rispetto alla fase precedente, quando il ministro dello sport era Luca Lotti. Certo se ci fosse un ministero, che bene o male riguarderebbe un mondo di 20 milioni di italiani, il controllo sarebbe più incisivo ed efficace. Vedremo come si evolverà la materia. Certo non basteranno i soliti inviti a cena all’Aniene…

3° OPEN I.I.T. ISTITUTO ITALIANO DI TECNOLOGIA GENOVA – 29/05/2018, 30/05/2018

Pubblichiamo la classifica della terza edizione del torneo svolto fra i ricercatori dell’ Istituto Internazionale di Tecnologia, con la cadenza di 12′ + 3″.
Quest’anno la gara s è conclusa con uno spareggio Armageddon tra Arffour e Becke, che ha decretato la vittoria di quest’ultimo.

Classifica finale dopo sei turni di gioco (12+3″)

Pos Pts ID NAME Buc1
—————————————————————————————
1 5.0 1 ARRFOU 19.0
2 5.0 2 BECKE 18.0
3 4.0 8 PETRUSHIN 18.0
4 4.0 9 SALVI 16.5
5 3.0 7 LOMBARDI 21.0
6 3.0 4 DE GIORGIS 20.0
7 3.0 11 SURYAMURTHY 17.5
8 3.0 3 CANNELLA 12.5
9 2.5 5 FARINA 17.5
10 2.5 12 VAN SON 14.5
11 1.0 6 GIULIANI 15.5
12 0.0 10 SEMPRINI 17.0

Vittoria allo spareggio finale di Becke su Arrfou.

NORWAY CHESS: VINCE CARUANA, FRATTURA ALL’ANCA PER IL CINESE DING

Sesta edizione per il SuperTorneo norvegese di Stavanger, dal 27 maggio all’8 giugno. È stato un torneo combattuto fino alla fine, cin la vittoria finale di Fabiano Caruana, con 5 punti, davanti a Carlsen, Nakamura e Anand, a 4,5. So e Aronian a 4. Mamedyarov a 3,5. Lagrave e Karjakin a 3. Sono giù due tornei consecutivi che Caruana vince un torneo davanti a Carlsen, il campione del mondo con cui dovrà misurarsi fra qualche mese, titolo in palio.
Il torneo è stato contrassegnato dal ritiro del cinese Ding, che ha dovuto abbandonare la gara dopo essersi rotto l’anca dopo tre partite disputate.
È successo questo: nel giorno di riposo, al Clario Hotel Air era in programma una gara di cucina, un’idea tutto sommato originale pensata dagli organizzatori per rendere più divertente il torneo. Ma quando Ding è entrato nell’albergo zoppicava vistosamente, era caduto dalla bicicletta qualche ora prima.
Il venticinquenne cinese non ha voluto essere accompagnato subito all’ospedale, anzi stoicamente ha partecipato alla prova di cucina e addirittura, in coppia con Anand, si è aggiudicato il primo premio, dopo aver affettato verdure da seduto per un’ora e mezza.
Ma successivamente, in ospedale, si è reso conto della gravità della caduta, dovendo essere operato per l’anca fratturata.
Ding è un grande lottatore anche sulla scacchiera, forse il suo gioco a molti non apparirà attraente, ma ultimamente stava per sfondare il muro dei 2800.
Ha una grande continuità, nell’ultimo anno 81 partite imbattuto. Ed è imbattuto anche con Carlsen: solo tre patte tra i due.

SILVESTRI VINCE ALLE “OMBRE ROSSE”
Domenica 3 giugno, presso il ristorante “Ombre Rosse”, nel centro storico, torneo di scacchi all’aperto, iscrizione gratuita, per giocatori under 1950.
Ha vinto Giuseppe Silvestri davanti a più di venti giocatori, davanti ad Alessandro Mandolini (entrambi a 5 punti su 6)

1° TORNEO SEMILAMPO “CASTELLO DI TAGLIOLO”
Gruppo Scacchi Ponente – Circolo F. Merlino
Domenica 17 giugno
Quota d’iscrizione: euro 15; U18 euro 10; GM e MI gratis. Iscrizione al torneo + pranzo euro 25. Pranzo con prenotazione obbligatoria (ammessi parenti e/o amici) euro 15;

Rimborsi spese (non cumulabili)
1° euro 180
2° euro 140
3° euro 120
4° euro 100
1° ELO < 2000 euro 80
2° ELO < 2000 euro 60
1° ELO < 1800 euro 60
2° ELO < 1800 euro 50
1° ELO < 1600 euro 50
2° ELO < 1600 euro 40

1° NC Premio
Gastronomico 1° U18 Coppa
1°Donna Trofeo

Le iscrizioni si chiudono alle 09:45

Il pranzo consisterà nei rinomati ravioli di Tagliolo al ragù, cosciotto di maiale con patate al forno, acqua e vino (una bottiglia ogni 4 persone).
La zona pranzo dista circa 300 metri dal Castello. Si mangerà sotto un gazebo con un bel panorama collinare intorno.
Il torneo, omologato FIDE, con abbinamento svizzero (Dutch Fide), sarà articolato in tre turni al mattino a partire dalle ore 10 circa, avrà una pausa pranzo (con prenotazione obbligatoria entro il 13 giugno) dalle12 circa alle 13 e 30, seguita da una visita alle cantine dei Marchesi Pinelli Gentile proprietario del Castello con degustazione vini, e infine cinque turni conclusivi dalle 14:30 con premiazione verso le 18 circa.
Tempo di riflessione: 12 minuti + 3 secondi di incremento dalla prima mossa.
Classifica secondo il Sistema svizzero con spareggio tecnico Bucholz FIDE (Cut 1, Total, ARO).
Regolamento
I giocatori devono essere in possesso della tessera Ordinaria o Agonistica o Juniores valida per l’anno 2018, che può essere sottoscritta anche in sede di gioco.
Il giocatore che raggiungerà la scacchiera con oltre 5 minuti di ritardo sull’orario d’inizio perderà la partita. Eventuali apparecchi telefoni o altri di comunicazione potranno essere tenuti, spenti, solamente in una borsa o nella tasca di una giacca non facilmente accessibile.Per quanto non contemplato dal presente bando valgono le norme del Regolamento Internazionale della FIDE e del Regolamento Tecnico della FSI vigenti al momento dello svolgimento del torneo.
Le decisioni arbitrali sono inappellabili. L’organizzazione si riserva di apportare le modifiche che si rendessero necessarie per il buon esito della manifestazione.
Sede di gioco
Via Castello, 1, 15070, Tagliolo Monferrato AL
Preiscrizione su VeSus.org
Informazioni e preiscrizioni telefoniche:
Bruno Vello cell. 3474282791
email brunovello@libero.it

‘XXIII MEMORIAL BERTOLINI – XIX OPEN WEEK-END VALBISAGNO’
22-23-24 Giugno 2018 – Torneo Internazionale di scacchi – Circolo U.S Acli Santa Sabina
Sede di Gioco: Salone di rappresentanza del Municipio Bassa Valbisagno – P.zza Manzoni , 1 – Genova

Primo turno Venerdi 22 giugno ore 18,30

OPEN INTEGRALE:
Per giocatori italiani e stranieri in possesso di tessera agonistica FSI/FIDE.
Tempo di riflessione: 90 minuti + 30 secondi di recupero a partire dalla 1a . mossa;
Iscrizioni sino ad un massimo di 60 giocatori;
Il giocatore che raggiungerà la scacchiera con oltre 30′ di ritardo sull’orario di inizio stabilito per la sessione di
gioco perderà la partita;
Quote d’iscrizione: Tesserati FSI: euro 45
Under 16 (nati dal 1/1/2002 in poi) e signore euro 25
G.M. e M.I. Gratis
N.B. (Preiscrizioni sul sito: santasabina.altervista.org con sconto euro 5 sulla quota d’iscrizione)
Termine preiscrizioni: giovedì 21 giugno ore 21.00 (obbligo di regolare l’iscrizione entro le 18.15 di Venerdì 22)
Termine iscrizioni: dalle ore 17 alle ore 18.00 di Venerdì 22 giugno 2018 presso la Sede di gioco (Piazza Manzoni, 1)
Per informazioni telefonare: Sig. Pino Cell. 3452961697; dalle 17.30 alle ore 19.00 (D’Ambrosio) – Tel.010.508014
Tramite invio mail: franco.rita@alice.it

Rimborsi spese:
ASSOLUTI: 1° Classificato euro 450,00 e premio rappresentanza
2° Classificato euro 250,00 e premio rappresentanza
3° Classificato euro 200,00 e premio rappresentanza
4° Classificato euro 150,00 e premio rappresentanza
5° Classificato euro 100,00 e premio rappresentanza

DI FASCIA: Fascia 1700/1899 1 ° Classificato euro 80,00 e premio rappresentanza
Fascia 1500/1699 1 ° Classificato euro 80,00 e premio rappresentanza
Fascia < 1500 1 ° Classificato euro 80,00 e premio rappresentanza

UNDER 16 (nati dal 1/1/2002) 1° Classificato euro 80,00 e TROFEO Memorial Bertolini

SEMILAMPO DOMENICA A SCACCHI A SAVONA

La Società Scacchistica Savonese – ASD organizza il Semilampo ‘Domenica a scacchi’

Domenica 17 giugno, ore 15.30
Sei turni di 12 minuti + 3 secondi di bonus per giocatore.
Accoppiamenti con il sistema svizzero o con girone all’italiana.
Quota iscrizione euro 5.00.

Rimborsi spese
1° classificato assolutoEuro 25.00
2° classificato assoluto Euro 15.00
1° classificato fascia AEuro 15.00
1° classificato fascia B Euro 15.00

I rimborsi spese sono indivisibili e non cumulabili. Le fasce saranno stabilite dopo il primo turno in base al rating e al numero dei partecipanti, per creare gruppi omogenei.
Per eventuali spareggi: sistema Buchholz internazionale (Total, Cut 1, ARO). Per quanto non contemplato nel presente bando vale il regolamento F.I.D.E-F.S.I per il gioco rapido.
L’organizzazione del torneo si riserva di apportare tutte le eventuali variazioni al programma sopra descritto che si rendessero necessarie per il buon esito della manifestazione.
In deroga a quanto previsto dal nuovo regolamento FIDE (art.11.3) è consentito portare nell’area del torneo apparecchi telefonici portatili o altri dispositivi elettronici di comunicazione purchè spenti e fisicamente separati dal giocatore (ad es. in una borsa).
Saranno aggiunti altri premi in caso di sponsor.
Preiscrizionesul nostro sito: http://scacchisavona.altervista.org – Menù : notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Genova, Campionato Provinciale 2018