Crea sito

Scacchi a Nervi

By  | settembre 9, 2018 | 0 Comments | Filed under: Notiziario

Il Circolo Scacchistico Genovese Luigi Centurini organizza in collaborazione con il Municipio IX Levante del Comune di Genova

SABATO 27 OTTOBRE ORE 15 1° TORNEO ‘SCACCHI A NERVI’

Tempo di riflessione: 12′ + 3″ a mossa su 7 turni

Sede di gioco: PALAZZO DEL MUNICIPIO IN PIAZZA DEGLI ABRUZZI A GENOVA NERVI

Torneo unico, aperto a tutti.
Variazione ELO: Torneo valido per la variazione ELO Rapid FIDE.

Regolamento FIDE in vigore alla data del torneo.
Quota di iscrizione: euro 18 (15 under 18, 10 MF MI GM)
Preiscrizioni: su vesus.org o via mail a info@centurini.it. La preiscrizione è consigliata, può essere effettuata entro le ore 23,50 di venerdi 26 ottobre e dovrà essere confermata presso la sede di gioco entro le ore 14,30 di sabato 27 ottobre.
I giocatori non preiscritti potranno essere ammessi al torneo, ma solo sulla base dei rimanenti posti disponibili.
Abbinamenti con sistema svizzero. I giocatori che giungessero in ritardo per il primo turno potranno essere ammessi al secondo turno.
Per informazioni: info@centurini.it Davide Cusato (3408930618), Marco Faggiani (3336811067) Sergio Nanni (3400639249).
Sito ufficiale: www.centurini.it Per partecipare è necessaria la tessera FSI agonistica, ordinaria o junior.
I non tesserati possono tesserarsi al momento dell’iscrizione. Programma: ore 15 primo turno; ore 19 circa premiazione

Rimborsi per 700 euro.
Assoluti: 140, 100, 80
Fascia 0- 2100: 70 60
Fascia 0-1900: 60 50
Fascia 0- 1700: 50 40
Fascia 0-1500: 30 20.
Coppe e medaglie per i primi classificati

L’iscrizione comporta l’accettazione incondizionata del presente bando e delle eventuali modifiche che si rendessero necessarie per il buon esito della manifestazione.
Telefoni cellulari e dispositivi elettronici devono essere sempre spenti. In ogni caso è vietato detenerli indosso.
In sala è vietato fumare (divieto esteso alle sigarette elettroniche). La partecipazione sottende il consenso alla pubblicazione dei dati personali, immagini (comprese foto e video) e dei risultati conseguititi dai giocatori. Per i minori il consenso è implicitamente dato dai genitori o da chi esercita la patria potestà. Per quanto non contemplato dal presente bando, valgono i regolamenti FSI/FIDE in vigore.
L’elo dei giocatori ai fini degli abbinamenti sarà l’Elo rapid Fide posseduto; in mancanza di questo saranno utilizzati nell’ordine Elo Fide e Elo Italia.
Ai giocatori senza punteggio sarà attribuito Elo pari a 1440.

GRAND PRIX: BERNI, LA QUINTA VOLTA!
Mauro Berni ha iscritto per la quinta volta il suo nome nell’albo d’oro del grand prix semilampo del Centurini, vincendo la prova di agosto, disputata nella calda giornata di sabato 25 agosto nei locali del Circolo. Ha terminato a 5 punti, superando allo spareggio tecnico Dario Brun con cui ha pattato nello scontro diretto. A 4,5 segue un terzetto composto dall’acquese Giancarlo Badano, Daniele Cantoro e dal torinese Paolo Ragni. Vincitori di fascia: Badano, Faggiani e Calà.

Classifica finale

1. Berni Mauro 5.0
2. Brun Dario 5.0
3. Badano Giancarlo 4.5
4. Cantoro Daniele 4.5
5. Ragni Paolo 4.5
6. Cirabisi Federico 4.0
7. Maiori Nicola 4.0
8. Faggiani Marco 3.5
9. Calà Ivano 3.5
10. Dordoni Riccardo 3.5
11. Camera Giampaolo 3.0
12. Sabba Giorgio 2.0
13. Tanas Carlo 1.0

IL TORNEO DI VILLA BOMBRINI ALLE PORTE

Il ‘Gruppo Scacchi Ponente’ del Circolo ‘F. Merlino’ ha organizzato anche quest’anno il festival week end di Villa Bombrini, he giunge alla sua quinta edizione. Si gioca dal 5 al 7 Ottobre. È il primo torneo week della stagione.
Tornei:
A (Elo superiore a 1800)
B (Elo inferiore a 1900)
C (Elo inferiore a 1650)
Sede di gioco: Villa Bombrini, via Muratori 5 Cornigliano
Preiscrizioni su VESUS

DOMENICA SEMILAMPO OTTOLENGHI
Domenica 16 settembre 38° Memorial “Giulio Ottolenghi” a Camogli, organizzato dall’AS Scacchi Golfo Paradiso “G. Musso” col patrocinio del Comune di Camogli
Torneo di scacchi open, semilampo, 9 turni, tempo di riflessione 12′ a testa + 3″ di bonus.
Torneo valido per l’assegnazione del titolo, riservato ai tesserati di un Circolo della Liguria, di Campione Regionale Semilampo 2018.
Il torneo si svolge a Camogli nel palazzo del Municipio in largo Tristan da Cuhna.
Per raggiungere Camogli si raccomanda l’uso del treno (sede di gioco a tre minuti a piedi dalla stazione FS)
Tutti i giocatori devono essere in possesso di tessera FSI 2018. Richiesta preiscrizione tramite Vesus entro le ore 22 di venerdi 14 settembre.
Contributo organizzativo 15 euro (10 per juniores e over 75). Per i non preiscritti gli importi sono di 20 euro e 15. Gratis per GM, MI e giocatori con elo fide superiore a 2300
web: www.scacchigolfoparadiso.it Info: Paolo D’Augusta paolo.daugusta@gmail.com 3357196786; Giuseppe Poli 3385421238.
Iscrizioni (qui tramite Vesus): ore 9-10,15. Abbinamenti ore 10,30, a seguire primo turno.
Montepremi per un totale min di 750 euro. Primo assoluto: 150 euro più coppa.

TEDESCHI ALLO SCALETTO
Si è svolto anche quest’anno, domenica 26 agosto, il torneo semilampo “Scaletto dei Pescatori” in località Fornaci a Savona, organizzato dalla Savonese.
Sei turni per un tempo di riflessione: 12 minuti + 3 secondi di bonus per giocatore a partita.


Ha vinto a punteggio pieno, dopo sei turrni di gioco, il candidato maestro Paolo Tedeschi davanti a Giancarlo Badano, a 4,5.
A 4 punti Bruzzone e Biancotti. Seguono a 3,5 Cardona, Leandro Pesce, Ivaldo, Rossi Casani e Angeleri.
Hanno partecipato venti giocatori.

SPILIMBERGO: TORNEO DELL’ANNO, CON 304 GIOCATORI
Pier Luigi Basso, 20 anni, del Circolo di Montebelluna, è il nuovo grande maestro italiano, dopo avere conquistato la terza norma nel torneo di Ferragosto a Spilimbergo (10-15 agosto). Il torneo nel pregevole borgo friulano, giunto alla sedicesima edizione, è stato la rivelazione dell’anno scacchistico italiano, con la partecipazione di 304 giocatori.
Quattro tornei si sono svolti nel palazzetto del centro sportivo “La Favorita”. Vittoria nel torneo principale del GM russo Dreev con 7,5 punti su 9 davanti a Nisipeanu e Bosiocic, a 7 punti. Al 4°-7° posto Morozov, Basso,
Lodici e Mesaros. Il favorito della vigilia, il GM Bacrot, non è stato all’altezza delle aspettative, fermato sulla patta da Basso, Aghayev, Godena, Borgo e poi sconfitto dal diciannovenne Morozov. Torneo complicato anche per Baadur Jobava, vittima di una sconfitta anche con Sonis.
Basso ha confermato la sua grande crescita scacchistica, decisiva per la terza norma la vittoria al penultimo turno contro l’indiano Krishna.

TORNEO DI FANO

Si è concluso domenica 5 agosto a Palazzo S. Michele il 7° Festival Internazionale Mare di Fano con la vittoria del Grande Maestro ucraino Yuri Solodovnichenko, che realizza un tris di vittorie in tre partecipazioni e vince l’edizione 2018, con 8 punti su 9, e che vedeva tra i partecipanti i vincitori delle edizioni precedenti. 2° GM ungherese Peter Prohaszka (vincitore nel 2014-2015) con 7 su 9 e terzo il GM ucraino Sergey Fedorchuk. 4° il GM brasiliano Alex Fier.
Molto buona la prova anche del MI ungherese Janos Rigo, che capeggiava un gruppo di ungheresi, che ha avuto l’onere di sfidare tutti e quattro questi GM concludendo con 5 su 9.
Tra i maestri italiani che hanno concluso nei primi 15 nel torneo principale troviamo i MF Brancaleoni (6° nel Magistrale-A) e Franco Misiano.
Nel 2018 ci sono stati 120 giocatori provenienti da vari Paesi europei per un totale di 350 persone coi familiari per 8 giorni.
Il torneo B è stato vinto da Simone Pozzari davanti all’anconetano Micheal Marchetti e il citato campione 13 enne Kirc Kacani di Cesena.
Nel torneo C sorprende non tanto la vittoria di Esposti ma il terzo e quarto posto di Zsirmik Szombor e Guazzola che con i loro circa 10 anni si sono piazzati bene in un torneo con adulti.

ESTATE DI POLEMICHE PER IL RICORSO DEL CENTURINI

Il Centurini rispetta le sentenze, anche quando le ritiene sbagliate. Ci siamo però permessi, questa estate, di criticare e mettere in evidenza le contraddizioni della posizione assunta dal Consiglio Federale sul ricorso da noi presentato per una partita giocata all’ultima CIS di Santa Margherita. Apriti cielo!| Un semplice post pubblicato dal Circolo prima su FB e poi su “SoloScacchi”, in cui appunto esprimevamo il nostro punto di vista
sulla decisione (o non decisione, sarebbe più giusto dire) del Consiglio Federale, ha scatenato la reazione sdegnata, scomposta e rancorosa di alcune persone, anche con incarihi di responsabilità, della squadra avversaria. Evidentemente abbiamo toccato dei nervi scoperti.
“In fondo, si trattava solo di un incontro di serie C”, qualcuno è persino arrivato a dirci, per sostenere che eravamo antisportivi e non era il caso di fare un ricorso.
Che dire? Evidentemente c’è ancora molto da lavorare per fare crescere una nuova leva di dirigenti responsabili all’altezza dei compiti che il movimento si è posto.
Non è nostra intenzione qui rilanciare la polemica nè tornare sul merito della vicenda, ma vogliamo fare ugualmente una previsione davanti a tutti i nostri cari lettori: il nostro ricorso, che riguardava alcune palesi violazioni del regolamento, era talmente fuori luogo che il prossimo anno, vedrete, si imporranno novità e cambiamenti nel regolamento stesso del Cis. Non è la prima volta che accade. Questa sarà la nostra soddisfazione più grande e la conferma della bontà delle nostre ragioni. Alla fine, l’unica vittima – oltre al buon senso – del polverone mediatico è stata “SoloScacchi”, un pregevole blog scacchistico cui va tutta la nostra solidarietà e il ringraziamento per l’opera svolta in questi anni, che ha deciso di chiudere a seguito delle pressioni variamente ricevute per avere dato spazio alla discussione.

CONSIGLI DI LETTURA DI LILIANA GATTO

Liliana Gatto inizia la sua collaborazione con il nostro sito, offrendo interessanti spunti di lettura ai nostri lettori.

RACCONTI MATEMATICI
Claudio Bartocci
ET Einaudi

Trecento pagine di racconti suddivisi in tre capitoli: numeri, spazi e ritratti scritti da i più disparati autori selezionati per voi dal docente di fisica matematica all’Università di Genova, Claudio Bartocci.
Una lettura accattivante che spazia da scritti di Borges, Buzzati, Mc Ewan a Calvino, Carrère, David Foster Fallace per arrivare a ‘L’uomo matematico’ di Musil.
Racconti stimolanti, diversi tra loro, offrono -a chi la sa cogliere- una curiosa visione del quotidiano che ci circonda; un allenamento per la mente che coniuga gli aspetti razionali, geometrici, matematici ad aspetti fantasiosi e fantastici del nostro immaginario.
Io mi sono lasciata conquistare dal racconto di Isaac Asimov, ‘Nove volte sette’ che a quanto pare no fu facile da decifrare in un mondo tecnologico che ha perso se stesso.
Buona lettura a tutti.

L’ARCANGELO DEGLI SCACCHI
(vita segreta di Paul Morphy)
Paolo Maurensig
Oscar Mondadori

Paul Morphy e la sua vita (New Orleans 1837-1884) ma non solo, in questo memoriale che apre i titoli dei suoi capitoli con le mosse della Partita dei Quattro Cavalli -New York, 1857 Paulsen vs Morphy- troviamo una storia e una geografia d’altri tempi.
Un’America che affronterà negli anni ’60 dell’800 la Guerra di Secessione fa da sfondo al memoriale di Morphy che lo vede lasciare la sua nativa New Orleans a bordo di un battello a vapore sino a Cincinnati per arrivare in treno a New York e da qui, via piroscafo, arrivare nella vecchia Europa (Liverpool) per sfidare avversari di tutto riguardo.
Tornato in patria venne considerato come il primo campione del mondo di scacchi -prematuro parlare d’ufficialità- e quando alla Columbia University venne definito ‘scacchista professionista, se ne ebbe a male.
Ci sono anche partite giocate in terra italiana, senz’altro in un luogo poco convenzionate: il teatro, durante la ‘Norma’ di Bellini e ‘Il Barbiere di Siviglia’ Curioso, alla sua morte, avvenuta a soli 47 anni, il ‘Daily Sun’ scrisse di una morte per febbre cerebrale da attribuirsi alle molte partite giocate alla cieca.
Buona lettura a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

Genova, Campionato Provinciale 2018