Crea sito

SCACCOMATTO OTTOBRE 2017

By  | novembre 9, 2017 | 0 Comments | Filed under: Senza categoria

REGIONALE UNDER 16: UN BUON PUNTO DI PARTENZA


La squadra del Centurini con il capitano Piero Ricci

Conclusa l’edizione 2017 del Campionato Regionale Under 16 Ligure a Squadre.
La manifestazione si è svolta domenica 8 ottobre presso la sede dell’A.D.S. Sammargheritese, con la partecipazione di nove squadre (una quarantina i ragazzi, contando anche le riserve).
Nove squadre partecipanti è un buon risultato, direi meglio, un buon punto di partenza per il lavoro futuro: rilanciare il movimento giovanile è prioritario“. Così ha commentato il delegato regionale Raffaele Di Paolo che non ha mancato di rimarcare che “senza la collaborazione delle diverse ”potenzialità positive” della regione non si può riuscire a rilanciare il movimento scacchistico” .
Il torneo è stato quest’anno dominato dalle compagini del circolo di Santa Sabina, che ha vinto sia la classifica Under 16 che la classifica Under 12.
Buono è il risultato della compagine del Centurini, composta da Matteo Spanu, Andrea Guelfo, Tommaso Palagonia e Lorenzo Sorbara, ragazzi al primo torneo ufficiale e seguiti dagli istruttori Davide Cusato e Piero Ricci. È un primo confortante inizio. Ammirevoli, come tutti, per il loro entusiasmo e impegno. Per Di Paolo, importante è la comparsa di alcune nuove squadre, fra cui mi permetto di sottolineare la prima volta del C.S. Luigi Centurini, che mai, nella sua storia più che secolare, aveva schierato una squadra in una competizione giovanile, speriamo che sia un segnale di svolta”.
Aggiunge Di Paolo  “un ringraziamento particolare a Piero Grassi e al circolo di Santa Margherita, per l’ottima organizzazione e per l’ospitalità, e a tutti i ragazzi e genitori e accompagnatori e naturalmente i complimenti alle squadra vincitrici”.
I vincitori di Santa Sabina
Under 16 :
1) Classificata Santa Sabina Rossa punti 12
2) Classificata Imperia Torre punti 10
3) Classificata Sammargheritese Rossa punti 7
4) Classificata Sammargheritese Blu punti 5
5) Classificata Centurini punti 5
6) Classificata Golfo Paradiso punti 3
Under 12:
1) Classificata Santa Sabina Verde punti 8
2) Classificata Sammargheritese Verde punti 6
3) Classificata Imperia Alfiere punti 4

 

 

 

 

MARTHA FIERRO NUOVO CONSOLE DELL’ECUADOR A GENOVA

                              
Martha Fierro  è la nuova Console dell’Ecuador a Genova.
 Nel pomeriggio di martedì 10 ottobre, nei locali del Consolato di via XX Settembre,  ha ricevuto, in un cordiale incontro, le congratulazioni del presidente del Circolo Centurini, Marco Faggiani, anche a nome degli scacchisti genovesi. Questo meritato riconoscimento, naturalmente, va ad aggiungersi agli altri, che noi scacchisti bene conosciamo: il titolo di grande maestra internazionale, il ruolo che svolge per la diffusione di questa pratica sportiva nel nostro Paese. Martha Fierro è anche una dei vicepresidenti della Fide e fondatrice della Accademia Internazionale degli scacchi.
 La sua presenza a Genova, insieme a  quella della  Fide Accademy,  che ha, con Roberto Mogranzini, concreti  progetti di inserimento e diffusione degli scacchi nelle scuole, può costituire una grande occasione  per il nostro movimento.
Il Consolato dell’Ecuador di Genova è molto attivo. Nel suo programma di iniziative “Escuela del “Buen Vivir” sono previsti molti  corsi (danza, pittura, ecc)  che si svolgeranno in corso Sardegna presso l’istituto “Maria Ausiliatrice”. Fra questi non mancano  anche i corsi di scacchi, che partiranno a novembre, riservati ai ragazzi dai 6 ai 14 anni.  Quella ecuadoriana è di gran lunga la più numerosa comunità della nostra città, ormai pienamente integrata, con la sua operosità e cultura, nel tessuto sociale genovese, parte della più vasta comunità dei cittadini del mondo.   È una comunità dove è elevata  la percentuale della componente  giovanile, fortemente presente nel tessuto scolastico cittadino.
Nell’incontro con la Console c’è stata una totale  concordanza di vedute in relazione ai progetti futuri che saranno rivolti soprattutto al settore giovanile e scolastico, mettendo anche a  sistema le realtà  tuttora esistenti, con un’auspicata  e positiva ricaduta su tutti i  circoli genovesi.

VILLA BOMBRINI: MIROLJUB LAZIC FESTEGGIA PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO

Manfredi patta con lui e con Glek

Ultimo turno: patta tra Glek e Manfredi

 foto di gruppo

La premiazione di Lazic

Quella di Baggiani
Archiviata con soddisfazione la IV° edizione del Festival Weekend “Villa Bombrini 2017”, che ha registrato un record di partecipanti: 64 giocatori  suddivisi in 3 tornei. Si è giocato dal 13 al 15 ottobre.
 Nel torneo A (media elo 2118) 3 GM una WGM e un MI, ma anche molti forti giocatori provenienti da tutta la Liguria e non solo.  Qui la vittoria è andata al GM serbo Miroljub Lazic, che ha superato a  4 punti allo spareggio tecnico il MI croato Milan Mrdja e il GM indiano Sriram.  Lazic è alla terza vittoria consecutiva del torneo, dopo i successi del 2015 e 2016.
Da segnalare la notevole prestazione del nostro maestro  Vincenzo Manfredi, vincitore della prima edizione del torneo nel 2014, quest’anno primo degli italiani nel torneo principale, capace di pattare con i grandi maestri Lazic e Glek!  Ma anche Shaban e Tripi non hanno sfigurato, al settimo e ottavo posto.
Nel torneo B, a cui hanno partecipato 24 giocatori, successo “storico” di Fabio Baggiani, che si è giocato il torneo all’ultimo turno con il nostro Gabriele Grasso, anche lui in forma positiva.
Nel torneo C, 23 partecipanti, vince  Stefano Pacelli, davanti a Scarrone e Merlini.
Come sempre , al torneo ha fatto da  splendida   cornice  Villa Bombrini di Cornigliano.  Precisa e sicura la direzione arbitrale di Lorenzo Gastaldello. Per il Circolo organizzatore di Sestri  grande soddisfazione anche per avere piazzato due suoi giocatori al  primo posto del torneo B e C.
Alla premiazione era presente anche il neo delegato regionale FSI Raffaele Di Paolo.
BRUN SI IMPONE NEL GRAND PRIX DI FINE  OTTOBRE
Brun-Manfredi, nell’ultimo campionato provinciale
Dario Brun torna alla vittoria al Grand prix disputato sabato 28 ottobre al Circolo, con la partecipazione di trenta giocatori. Il maestro fide ha vinto con 6,5 su 7, tallonato di mezza lunghezza dal maestro Vincenzo Manfredi, Sul podio al terzo posto a 5,5 Andrea Carosso, davanti a Abd El Gawad Shaban e Giuseppe Silvestri, posizionato a 5 punti.
Fra i partecipanti giovani promettenti come Murad Mushedian (12° a 4 punti) e i genovesi Rocco Vairo, Giovanni Maria Tiby. Spiccano anche il sesto posto di Massimo Menichini, il settimo posto di Ivano Paganetto (4,5), in progressivo miglioramento dopo il ritorno alle gare, e quello di Riccardo Dordoni, ottavo a 4.
grand prix ottobre 2017 –  – Gruppo 1
Classifica dopo Turno 7 – 28/10/2017 – Disposizione 1.
Pos Nome                  Punti   Bhlz   SBrg Fascia
1 Brun Dario              6,5   34,0  31,00
2 Manfredi Vincenzo       6,0   29,0  23,00
3 Carosso Andrea          5,5   34,0  24,50 001
4 Abd El Shaaban          5,0   31,0  19,00 001
5 Silvestri Giuseppe      5,0   29,0  18,00 001
6 Menichini Massimo       4,5   28,0  15,25 002
7 Paganetto Ivano         4,5   26,0  13,25 002
8 Dordoni Riccardo        4,0   31,0  13,50 003
9 Bosca Valter            4,0   28,0  13,50 001
10 Berni Mauro             4,0   27,0  13,75 001
11 Maiori Nicola           4,0   25,5  11,00 001
12 Mushedian Murad         4,0   24,5  10,00 003
13 Del Noce Roberto        4,0   23,0  12,00 001
14 Gardini Enrico          4,0   23,0   9,00 003
15 Baggiani Fabio          4,0   18,5   6,50 003
16 Badano Giancarlo        3,5   19,5   6,50 002
17 Nikolajevic Tihomir     3,0   27,0   8,75 002
18 Badino Luciano          3,0   25,0   6,50 004
19 Pesce Leandro           3,0   24,5   8,50 003
20 Tavella Camillo         3,0   23,5   8,25 004
21 Kangro Joan             3,0   23,0   7,50 003
22 Tanas Carlo             3,0   23,0   5,50 002
23 Sabba Giorgio           3,0   16,0   4,00 002
24 Calà Ivano              2,5   22,5   6,00 004
25 Vairo Rocco             2,0   23,5   7,00 004
26 Nicolis Claudio         2,0   21,5   6,25 002
27 Tiby Giovanni Maria     2,0   19,0   1,00 004
28 Camera Giampaolo        2,0   16,0   1,00 003
29 Tiby Marco              1,0   21,0   0,00 004
30 Drago Bartolomeo        0,0   18,5   0,00 004

MANFREDI GAGLIARDO CAMPIONE REGIONALE LAMPO

Sabato 21 Ottobre si è svolto a Santa Margherita Ligure l’8° Memorial Cesare Valentini, valido come campionato regionale lampo 2017. Con dieci punti su undici vittoria del maestro Vincenzo Manfredi, che supera allo spareggio  tecnico il secondo classificato, Radoslav Durdevic. Al terzo posto sul podio un altro giocatore del Centurini, Shaban Abd El Gawad. Trentasette i giocatori partecipanti all’evento.
Nella foto, la premiazione del vincitore alla presenza del delegato regionale Di Paolo. Ha arbitrato Lorenzo Algeri.

ARCO DI TRENTO AL RUSSO PETROV.
CENTURINI PRESENTE CON MOLINA RIVARA E NANNI

              

Molina                                                      Petkov

            

Rivara                                           Nanni

Ha raccolto 158 iscritti nei due tornei previsti la 39ª edizione del Festival “Città di Arco” che si è disputata dal 7 al 15 ottobre. Cinque i Grandi Maestri stranieri nel Torneo principale: Csaba Horvath, recente vincitore del “Grand Hotel Adriatico“, il veterano Oleg Romanishin, Sergey Kasparov, Vladimir Okhotnik  e  Valeriane Gaprindashvili. Il numero 1 del tabellone di partenza era però un Maestro Internazionale, il russo Nikita Petrov, vincitore di ScaccoBratto 2017 e del Città di Arco 2016.  Ed è proprio lui ad avere vinto questa edizione del torneo di Arco, con 8 su 9. Sul podio al secondo posto GM Valeriane Gaprindashvili (7) e   GM Csaba Horvath (6,5)
I Maestri Internazionali Fabio BrunoPaolo Vezzosi erano i migliori degli italiani presenti, ma è stato il FM Alessio De Santis a classificarsi primo degli azzurri, al quarto posto a 6,5. In gara nel principale anche il nostro Fabrizio Molina, buon 23mo a 5,5. Al 49° posto prosegue la serie positiva di Massimo Rivara, che conclude a 5 punti e totalizza un +32 punti elo che gli consentono di superare quota 1800 in lista elo. Sergio Nanni 96° a 3,5.
L’open B ha visto invece la vittoria dopo otto turni dell’austriaco Vicze Kata.
TORNEO WEST END: VINCE VERTER  CUGINI

Domenica 1 ottobre, Il torneo West End di Alassio è stato vinto, al termine dei cinque turni di gioco, iniziati venerdì sera, dal maestro Verter Cugini, che ha concluso imbattuto a punteggio pieno. L’altro favorito della vigilia, Vincenzo Manfredi, è giunto secondo: frenato a sorpresa dalla patta iniziale con Mattavelli, ha vinto i successivi quattro incontri, ma non ha poi potuto affrontare il vincitore del torneo in quello che poteva diventare lo scontro decisivo. Al terzo posto sul podio Stefano Morselli.

Santa sabina: torneo sociale di autunno 2017

 Si è concluso al circolo di Santa Sabina il consueto Torneo Sociale di autunno che si è svolto, per sei venerdi, dal 15 settembre al 27 ottobre, presso i locali del Circolo. Gianfranco Pino è il nuovo Campione Sociale che si è aggiudicato il torneo con 5 punti su sei partite. Secondo, con lo stesso punteggio, Paolo Nicora seguito da Loris Cutaia con quattro punti. Primo fra gli Under 14 Giovanni Maria Tiby
Tornei:
Rakhmanov vince Capri 2017, davanti a Istratescu e Epishin

                       

In prima scacchiera: Martha Fierro Baquero e Aleksandr Rakhmanov

Dal 26 al 29 ottobre, si è svolta la terza edizione del  Torneo Internazionale “Isola di Capri – Vladimir Lenin”, grazie all’organizzazione del Club Scacchi Capri, presieduto da Michele Sorrentino, nella splendida isola del golfo di Napoli.
La manifestazione è in costante crescita quantitativa (quest’anno 88 partecipanti, tra cui 7 GM provenienti da 13 paesi diversi) e qualitativa, come testimonia anche  il cospicuo aumento del montepremi (8000 euro). Si è giocato nella sala Congressi dell’hotel “La Residenza”, che  anche per questa edizione  ha proposto valide  convenzioni  per l’accoglienza dei giocatori.
Quest’anno il torneo A ha parlato russo con la vittoria del grande maestro Aleksandr Rakhmanov. Al secondo posto il Gm romeno Andrei Istratescu, al terzo una leggenda vivente, il russo Vladimir Epishin. Miroljub Lazic, che aveva vinto le prime due edizioni del torneo, è giunto al quarto posto. Primo degli italiani Gregori, all’ottavo posto.  In gara anche Martha Fierro Baquero, console dell’Ecuador a Genova, con un buon 3,5 su 5.
Nell’Open B, dove ha giocato anche Marco Faggiani (4/6), successo del rumeno Nicola Alexandar Mircov.
Presente alla cerimonia di premiazione il Sindaco di Capri, che ha auspicato che gli scacchi possano  rientrare a pieno titolo nelle discipline olimpiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*