Sabato 29 gennaio: torna il Torneo Juniores al Centurini

By  | Gennaio 26, 2023 | 0 Comments | Filed under: Senza categoria

SOCIALE CENTURINI 2022: ASSEGNATI GLI ULTIMI TITOLI DICU,  TEODORO E AIELLO SUGLI SCUDI

                                                La premiazione di Accardo

Al termine degli ultimi due posticipi del campionato sociale, che ha visto la partecipazione di 27 giocatori e il successo di Maurizio Accardo, sono stati assegnati anche gli altri   titoli in palio: Paolo Aiello è il campione sociale over 50, superando allo spareggio tecnico Giorgio Sabba e Andrea Carosso,  mentre la giovanissima e promettente Denise Dicu è la nuova campionessa under 30. Cloe Teodoro è la  nuova campionessa femminile. La premiazione è avvenuta sabato 14 gennaio.

Cloe Teodoro

Accardo è  da vecchia data  noto alle nostre cronache, correva infatti  l’anno 1991 quando proprio al Centurini partecipò al torneo Esordieni che gli consentì, secondo i regolamenti  allora vigenti, l’ammissione ad un torneo di Terza Nazionale.  Oggi, per la sua esperienza e preparazione, potrebbe dare  un contributo molto interessante alla crescita formativa dei nostri soci. Soddisfazione anche per Paolo Aiello, che un torneo sociale già lo vinse nel 2005 al Circolo di Nervi,  proprio davanti ad Accardo.   Le affermazioni  invece di Denise e di Cloe, insieme alla partecipazione di una percentuale  consistente di giovani al torneo,   suggellano  invece la crescita di una generazione nuova,   affacciata agli scacchi in questi anni e destinata a essere protagonista nel futuro.

Sesto turno

Sabba Giorgio – Accardo Maurizio o-1
Dordoni Riccardo – Rodriguez Alan 0-1
Carosso Andrea – Silvestri Giuseppe 1-0
Dicu Denise – Nicolis Claudio 1/2
Aiello Paolo – Saiano Franco 1-0
Dapelo Simone – Camera Giampaolo 0-1
Divano Lorenzo – Cusato Davide 0-1
Tarable Pietro – Teodoro Cloe 0-1
Iosimi Edoardo – La Licata Matteo 0-1
Giorgini Mauro – Porcile Giovanni 1-0
Perrone Pasquale – Galliani Giulio 0-1
Fabbricini Dante – Galluccio Iacopo 0-1

CLASSIFICA FINALE

1° Maurizio Accardo 5,5 su 6 Campione sociale 2022
2° Alan Rodriguez 5,0
3° Paolo Aiello 4,0 Campione sociale over 50
4° Giorgio Sabba 4,0
5° Riccardo Dordoni 4,0
6° Andrea Carosso 4,0
7° Giuseppe Silvestri  3,5
8° Giampaolo Camera 3,5
9° Claudio Nicolis 3,5
10° Denise Dicu 3,5 Campionessa sociale under 30
11° Franco Saiano 3,0
12° Cloe Teodoro 3,0 Campionessa femminile
13° Matteo La Licata 3,0
14° Davide Cusato 3,0
15° Mauro Giorgini 3,0
16° Lorenzo Divano 2,5
17° Simone Dapelo 2,5
18° Pietro Tarable 2,0
19° Jacopo Galluccio 2,0
20° Giulio Galliani 2,0
21° Edoardo Iosimi 2,0
22° Franco Pioli 1,5
23° Giovanni Porcile 1,5
24° Giordano Pesci 1,5
25° Pasquale Perrone 1,0
26° Dante Fabbricini 1,0
27° Eleonora Montagnani

 

GRAND PRIX: BRUN SI IMPONE  AL FOTOFINISH E ACQUESI ALLA RIBALTA

Il MF Dario Brun ha vinto la gara del Grand Prix di dicembre 2022, slittata per motivi tecnici a sabato 14 gennaio, ma la sua non è stata una passeggiata. Il colpo di scena è avvenuto al quinto turno, quando veniva sconfitto da Mandolini. Ma negli ultimi due decisivi turni  Dario andava sempre a segno  e nessuno dei suoi avversari  riusciva a cogliere l’occasione favorevole rappresentata dal passo falso al quinto turno. Alla fine vinceva Brun a 6 punti  allo spareggio tecnico con l’acquese di adozione Murad Musheghyan. Davvero un altro buon risultato anche per il piemontese  Giancarlo Badano che sale sul podio con 5 punti, a pari merito con Mandolini.

Denise Dicu

Da rilevare la rentrèe alle gare del sempre performante Mauro Berni, ma soprattutto le prestazioni nel torneo dei giovanissimi under 16 Mattia Zunino, reduce dall’ottimo risultato di Pegli, Marko Nikolovski, Alessio Naldoni e Davide Aiello, tutti provenienti dalla scuola giovanile del Circolo.

 

Marko Nikolovski

Nel corso del pomeriggio, assegnati gli Oscar 2022 del Circolo.   Premiato il campione sociale 2o22 Maurizio Accardo, il campione over 50 Paolo Aiello, la campionessa under 30 Denise Dicu,  mentre la campionessa femminile Cloe Teodoro ha ritirato la targa in settimana al Circolo.

Termina così l’edizione 2022 del Grand Prix, questa longeva  gara semilampo del Circolo, pormai una classica dello scacchismo genovese,  giunta alla venticinquesima edizione, con il successo del maestro fide Brun, che inscrive meritatamente il suo nome nell’albo d’oro.

 

Classifica finale gara del 14 gennaio 2023

  1.  Brun Dario p. 6.0
  2. Musheghyan Murad p. 6.0
  3. Badano Giancarlo p. 5.0
  4. Mandolini Alessandro p. 5.0
  5. Satta Lorenzo p. 5.0
  6. Aiello Paolo p. 4.5
  7. Silvestri Giuseppe p. 4.5
  8. Berni Mauro p. 4.0
  9. Korzun Andrii p. 4.0
  10. Cusato Davide p. 4.0
  11. Bottaro Mario p. 4.0
  12. Dordoni Riccardo p. 4.0
  13. Valentini Angelo p. 3.5
  14. Nicolis Claudio p. 3.5
  15. Dicu Denise p. 3.5
  16. Valle Edoardo p. 3.5
  17. Risso Paolo p. 3.0
  18. La Licata Matteo p. 3.0
  19. Zunino Mattia p. 3.0
  20. Shabalova Anna p. 3.0
  21. Falcone Giancarlo 2.5
  22. Pelò Pierpaolo 2.5
  23. Galluccio Jacopo 2.5
  24. Camera Giampaolo 2.5
  25. Gutierrez Joy 2.0
  26. Nikolovski Marko 2.0
  27. Naldoni Alessio 1.0
  28. Aiello  Davide 1.0

PEGLI: Buon successo della terza edizione del Festival al Mediterranee

78 partecipanti dei quali 15 erano UNDER 18

Dal 6 all’8 gennaio, negli accoglienti saloni del Mediterranèe di Pegli si è svolta la terza edizione del Festival  organizzato dal Gruppo Scacchi Ponente. 78 i partecipanti al via, con comnsolidata partecipazione giovanile, che ormai non è più una notizia,  con  alle scacchiere 15 under 18. Tre i tornei previsti.

Buona la partecipazione del nostro Circolo, presente con  18 giocatori.

Nel torneo A (22 partecipanti) , per over 1750, il favorito era il MI Vuelban ma si è imposto il giovane Alessandro Gasparetto con 4,5 su 5, davanti a  un quartetto composto da Cosimo Chiari, Francesco Simoncini, il  nostro Rocco Vairo e Virgilio Vuelban, a 4,5. Luca Dormio sesto. Fra gli altri del Circolo Tommaso Bricola, Giuseppe  Silvestri,  Agostino Petrillo (tutti a 2,5) e Giorgio Sabba-

Nel torneo B (1500-1750), che ha contato sulla partecipazione 2o giocatori, testa a testa tra Riccardo Costalonga e Simone Bertoni, con vittoria del primo allo spareggio tecnico. Poi tre esponenti del Centurini: Roberto Serapiglia Davide Cusato e Stefano Roversi.

Più folto il torneo C, con 36 partecipanti, fra cui 10 del Circolo, dove prevale   Marco Levrero (4,5) che distanzia di mezza lunghezza  Marzio Redamante, Lorenzo Divano e il nostro Simone Dapelo.

Fra gli altri  nostri soci, da rimarcare Mattia Zunino, al primo torneo, che termina con un buon risultato di 2,5 punti.

 

ALASSIO: MOELLER SALE SUL MURETTO

Sanguinetti e Danesi OK

Dal 13 al 15 gennaio ad Alassio si è svolto il secondo  torneo week end “Muretto di Alassio”, con la partecipazione presso l’hotel West End di 46 giocatori e la vittoria di Joshua Moeller, numero 4 di tabellone con 4,5 su 5.

A 4 punti Pierluigi Passerotti, Enzo Tripodi, e  Danilo Altieri.

     

In particolare evidenza due nostri giovani giocatori della squadra giovanile del club. Edoardo Sanguinetti, (foto a sinistra) 7° a 3,5, e Lorenzo Danesi 29° a 2 punti.

SABATO 29 GENNAIO TORNEO JUNIORES AL CENTURINI!

Il circuito giovanile juniores torna al Circolo, dove nel Salone del Cral si disputerà sabato 29 gennaio la quinta tappa del torneo.

Come già ricordato nel numero scorso, nel 2023 il torneo presenta alcune innovazioni: verrà suddiviso in tre gare, una riservata ai ragazzi 14-18enni, un’altra riguarderà gli  under 14, un’altra ancora, qui la novità, permetterà agli under 14 con tessera junior di cimentarsi alla scacchiera in  un torneo omologato.

Pubblichiamo la classifica del  torneo under 14  svoltosi al Circolo di Sestri Ponente domenica 18 dicembre

  1.  Porcile Lorenzo p. 5,5
  2. Cella Giacomo 4,5
  3. Maio Elia 4,5
  4. Cimmino Stefano 4,5
  5. Nikolovsky Marko 4,5
  6. Botti Alessio 4,0
  7. Aiello Davide 4,0
  8. Longo Leonardo 3,5
  9. Arachovski Yaroslav 3,0
  10. Chang Andrea 3,0
  11. Scardamaglio Davide 3,0
  12. Binelli Aleksandr 3,0
  13. Lupi Alessandro 3,0
  14. Giraldo Davide 3,0
  15. Ferraro Samuele 3,0
  16. Caroggio Daniele 3,0
  17. Pesenti Martino 2,0
  18. Pisano Cesare 2,0
  19. Guzzo Sebastian 2,0
  20. La Priola Noemi 2,0
  21. Roncallo  Anna 2,0
  22. Manducco Elia 2,0
  23. Roncallo Lorenza 1,0
  24. Di Giorgio Melissa 0,0

ARCO DI TRENTO: MARCO LEZZERINI SI IMPONE NELL’OPEN D’INVERNO
Il CM trentino Marco Lezzerini ha vinto  la dodicesima edizione del torneo “Scacchi d’inverno”, disputata ad Arco di Trento dal 26 al 30 dicembre. Numero cinque di tabellone, ha avuto la meglio sul favorito della vigilia, il MI parmense Paolo Vezzosi, rallentato nella corsa da troppe patte. Buona la prova della pistoiese Sara Gabbani, campionessa italiana U18: settima a 4,5, ha guadagnato 70,4 punti Elo.
Lo spareggio tecnico ha deciso il vincitore dell’open B, dove il mantovano Francesco Foroni l’ha spuntata sul 17enne biellese Giacomo Ghiardo, sul trentino Giovanni Dallaglio e sul genovese Sergio Nanni,  in buona performance, che come lui avevano totalizzato 5,5 punti su 7.

All’evento hanno preso parte in totale 74 giocatori, provenienti da sei Paesi diversi, tra cui un MI e due MF nel gruppo principale.

Classifiche finali
Open A: 1° Lezzerini 6 punti su 7; 2°-3° De Santis, Zuttioni 5,5; 4°-5° Vezzosi, Pedoni 5; 6°-9° Romagnoli, Gabbani, Caprino, Del Prato 4,5; ecc.
Open B: 1°-4° Foroni, Ghiardo, Dallaglio, Nanni 5,5 punti su 7; 5°-6° Nardelli, Niccoli 5; 7°-9° Gargiulo, Roversi, Ciani 4,5; ecc.

TATA STEEL; MALE CARLSEN,  VOLA ABDUSATTOROV

Si sta svolgendo  a Wijk aan Zee (Olanda) l’ottantacinquesima edizione del supertorneo Tata Steel, che come da tradizione inaugurerà il calendario degli eventi di punta dell’anno in corso,

Magnus Carlsen  potrebbe partecipare per l’ultima volta a questa  competizione nella veste di campione del mondo; in gara anche il cinese Ding Liren, numero due al mondo, che contenderà al russo Ian Nepomniachtchi il trono lasciato vacante dal norvegese in un match che dovrebbe svolgersi la prossima primavera (ma del quale, al momento, non sono state ancora comunicate né sede né date).

Dopo l’ottavo turno del  super torneo di Wjik aan Zee a brillare non è Magnus Carlsen, incappato in due brucianti sconfitte consecutive, ma l’uzbeko Nodirbek Abdusattorocv, che ha battuto  col nero il norvegese al quinto turno. In classifica è tallonato a un punto di distanza da Giri e So.  Abdusarottov è entrato nei top 20 mondiali e promette veramente bene per il futuro.

Carlsen non è in gran forma, già battuto al quarto turno da Anish Giri, con il quale non perdeva in partita classica da 12 anni.

Si gioca fino al 29 gennaio

Sito ufficiale: https://tatasteelchess.com/
Classifiche dopo il turno 8
Masters: 1° Abdusattorov 6; 2°-3° Giri, So 5; 4°-7° Aronian, Praggnanandhaa, Caruana, Carlsen 4,5; 8° Ding 4; 9°-10° Rapport, Maghsoodloo 3,5; 11°-12° Erigaisi, Van Foreest 3; 13°-14° Keymer, Gukesh 2,5

 

SCACCHI E  LIBERTA’

Sara Khademalsharieh, la campionessa di scacchi iraniana che ha partecipato ai mondiali 2022 in Kazakistan senza indossare l’hijab, intende trasferirsi in Spagna. È quanto confermano due fonti vicine alla giovane a El Pais, senza precisare in quale città. Non si sa ancora se la giovane abbia già ottenuto un un permesso di soggiorno spagnolo o se abbia chiesto o intenda chiedere asilo politico. Attualmente, è la giocatrice di scacchi iraniana più affermata. È riuscita a guadagnarsi il grado di gran maestra femminile e ha vinto inoltre il titolo di maestra internazionale di scacchi all’84mo Congresso mondiale, all’età di 18 anni. Oltre a lei, la cui vicenda avvenuta lo scorso 27 dicembre è diventata nota, anche un’altra scacchista iraniana ha partecipato al Campionato mondiale 2022 in Kazakistan senza indossare il velo. Si tratta di Atousa Pourkashiyan che ha gareggiato a volto scoperto.

L’hijab, che è obbligatorio secondo il rigido codice di abbigliamento islamico dell’Iran, è diventato il centro delle proteste contro il governo iraniano. In particolare, a seguito dell’uccisione di Masha Amini la 22enne morta sotto custodia della polizia morale dopo essere stata fermata proprio perché non indossava correttamente il velo. Da quel giorno, il 16settembre, il Paese ha iniziato la rivolta. Il gesto di protesta delle due scacchiste si unisce, infatti, a quelli di tanti altri giovani e non che si stanno ribellando ai dettami del regime di Teheran.

NEL RAPID SOLO UN MINUTO DI PENALITA’ PER MOSSA ILLEGALE
Sono entrate in vigore il 1° gennaio le nuove “Laws of Chess” della FIDE, vale a dire la nuova redazione del regolamento degli scacchi valido in tutto il mondo, e accettato da tutte le Federazioni del pianeta. Pochissime le modifiche, peraltro già discusse e votate nel congresso della FIDE che si era tenuto a luglio 2022 a Chennai, e nessuna davvero decisiva.
Di fatto i cambiamenti approvati di qualche interesse, oltre alla modifica di qualche termine in alcuni articoli, sono tre:
1) La penalità per una mossa illegale nel gioco Rapid passa da due minuti extra concessi all’avversario a un solo minuto extra.
2) Se un giocatore abbandona, la partita è persa soltanto se l’avversario ha comunque la possibilità di fare scaccomatto attraverso una serie di mosse legali. Altrimenti, nonostante l’abbandono, la partita è patta.

TORNEO DEI CANDIDATI: DUE NOVITÀ NEL PERCORSO DI QUALIFICAZIONE
La Fide ha approvato un’importante riforma dei percorsi di qualificazione al torneo dei Candidati, che entrerà in vigore già a partire dal prossimo ciclo mondiale. La novità principale è la creazione di un nuovo percorso di qualificazione attraverso diversi tornei che soddisferanno determinati criteri.
Riassumendo, otto giocatori si qualificheranno al torneo dei Candidati 2024 in base ai seguenti criteri: a) 1 posto è riservato allo sconfitto del match mondiale fra Ian Nepomniachtchi e Ding Liren; b) 3 posti ai primi tre classificati della Coppa del mondo 2023, in programma a Baku; c) 2 posti ai primi due classificati dell’open Fide Grand, che sarà ospitato come sempre sull’Isola di Man; d) 1 posto al primo classificato del “Circuito Fide”; e) 1 posto al giocatore con il punteggio Elo standard più alto nella lista dell’1/1/2024, a patto che abbia giocato almeno quattro tornei idonei.
Notizia: https://fide.com/news/2138

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2700chess.com per tutti i dettagli e la lista completa