Crea sito

Potpourri di maggio

By  | maggio 6, 2018 | Filed under: Notiziario

Alcune prossime scadenze che ci vedranno prossimamente impegnati:

  • 13 MAGGIO: Campionato regionale under 16 nei locali della Biblioteca E. De Amicis al Porto Antico di Genova Magazzini
    del Cotone (primo modulo, secondo piano). Inizio h.14.30; turni di gioco 5; tempo di riflessione 30′ a testa
    Torneo omologabile Fide e valido per le variazioni Elo Rapid
  • 18-19-20 MAGGIO: FESTA dello SPORT CONI AI MAGAZZINI DEL COTONE – dove è stato allestito un apposito SPAZIO SCACCHI
  • 19 MAGGIO: Torneo giovanile alla CONTUBERNIO D’ALBERTIS, ore 14,30
  • 30-31 MAGGIO: III EDIZIONE del Torneo di scacchi semilampo all’Istituto Italiano di Tecnologia (riservato a dipendenti e ricercatori dell’Istituto)
  • 9 GIUGNO: Il Circolo Centurini partecipa per il terzo anno al Che Festival 2018, organizzato da Genova Music for Peace

CIS MASTER: PADOVA CAMPIONE D’ITALIA – ACQUI RETROCEDE MA CON ONORE

La favorita Obiettivo Risarcimento Padova ha vinto la 50ª edizione del CIS, serie Master, disputata a Gallipoli. Il successo è stato però è stato più complicato e sofferto del previsto, a seguito di due inaspettati pareggi con Le Due Torri Bologna e Lazio.
La squadra vincitrice comprendeva il superGM spagnolo Francisco Vallejo, il GM peruviano Julio Granda Zuniga e sei top-player azzurri (i GM Vocaturo, David, Brunello, Dvirnyy, Godena e Mogranzini). Al secondo posto Chieti, sul terzo gradino del podio
con 9 punti (16,5) è invece salita la Partenopea Master.
In vista della riforma del CIS Master prevista per il 2019, sono state ben sei le retrocessioni in A1 (su 18 squadre partecipanti):
Asolo Regina Cornaro, ASA 1985 Max, CPS Informatica commerciale di Palermo, Acqui Terme Collino Group, Fermo ‘A’ e Famiglia Legnanese.
Riguardo i singoli, da segnalare le prestazioni degli italiani Denis Rombaldoni (autore della migliore performance del torneo con 2787!) del Chieti, Collutiis (2609) della Partenopea e Basso (2577) del Montebelluna.
Inutile dire che abbiamo seguito con particolare attenzione la squadra di Acqui Scacchi, dove, oltre agli amici piemontesi che ben conosciamo, ha giocato il MF genovese Raffaele Di Paolo.
Giancarlo Badano ci dice: “Quest’anno l’impresa non è riuscita ma nulla toglie al valore della squadra, che per quattro anni ha giocato in serie Master e quest’anno si è giocata la savezza fino all’ultimo turno”
Riportiamo il simpatico “pagellone” che anche quest’anno Quirico ha composto a fine torneo:

  • VALTER BOSCA: in assenza del padre padrone Badano alla bisogna e’ contrabbandiere di tabacchi, parcheggiatore, Holiday planner. Adesca i giocatori illudendoli con salame e vini afrodisiaci, si vede poco ma questa squadra e’ una sua creatura VOTO 10 PIFFERAIO MAGICO
  • MIRAGHA AGHAYEV: l’amorevole presenza di Francesca Cappa ha addolcito il killer instinct dell’assassino azero (ricordate Cebalo?) sodomizza il gm Banikas salvo risparmiargli la vita in zeitnot, porta a casa varie patte ma ahimè nessun punto decisivo, voto 7 RAPACE PACIFISTA
  • PAOLO QUIRICO: parte con una vittoria in contropiede e un pareggio con rammarico, poi la performance precipita a causa del rigido regime dietista a base di pasticciotto fritto misto e amaro del capo. Tradito anche dalla francese ammaina la bandiera in diretta tv. VOTO 7 PAZZA ACQUI AMALA
  • SAMU LALE BISI: e’ l’idolo delle teenagers, faccia da bravo ragazzo e animo dannato, finisce le sue vittime tra whiskey e matti di cavallo. Contro Ceriano ci porta il 2-2 con un finale di due cavalli contro pedone degni di uno studio dell’ottocento. Tuttavia il suo insaziabile appetito grava in modo insostenibile sulle esauste casse di acquiscacchi. Razzista degli scacchi, gioca solo di bianco, in ogni caso VOTO 9 AVERBACH DELLE LANGHE
  • FEDERICO MADIA: assoldato da una setta di sacrificatori di qualità e’ croce e delizia della squadra, tanto vincente nella buona sorte quanto spericolato nell’infausta. Esorcizza Bentivegna in una Spagnola Schliemann.
    Porta a casa punti che non bastano VOTO 7 GAGLIARDO
  • RAFFAELE DI PAOLO: la carica politica assorbe l’esistenza del Talleyrand ligure che abdica al ruolo di tirapacchi salvatore della patria. Timbra il cartellino con fermo e blocca su un interessantissimo e avvicente 0-0 il Gm David. Subodorando che la retrocessione intaccherrebbe la sua carriera rinuncia alla fascia di capitano in cambio di un carico di stecche di Camel VOTO 7 LOBBISTA

Senza storia il Campionato Femminile, con le Campionesse in carica del Caissa Italia Pentole Agnelli che hanno vinto tutti i match per 4-0.
Hanno contribuito alla conquista del titolo WGM Tsolakidou, Zimina, Brunello, De Rosa, Alessia Santeramo e Guerini.

La manifestazione è stata ben organizzata dalla Chess Projects del milanese Matteo Zoldan. Si è giocato all’Ecoresort Le Sirenè di Gallipoli dal 27 aprile al 1 maggio.

GRAND PRIX APRILE: BRUN DAVANTI A MANFREDI, CANTORO E PICCARDO

Sabato 28 Aprile ventisette giocatori hanno partecipato al tradizionale appuntamento del grand prix semlampo presso la sede del Centuirni in via Ruspoli.
Al termine dei sette turni di gioco, netto succeso con en plein del MF Dario Brun davanti a un terzetto composto da Vincenzo Manfredi, Daniele Cantoro e Marco Piccardo.
Anche quest gara ha visto la partecipazione di giocatori provenienti dalle due riviere (Santa Margheirita e Savona) e dal Piemonte.
I premi di fascia sono stati assegnati a Andrea Carosso (fascia 1), Paolo Cardona (fascia 2) Riccardo Dordoni (fascia 3) e Filippo Barbero (fascia 4).
Quest’ultimo, con il suo undicesimo posto, è stata la rivelazione, ma aveva già confermato i suoi tangibii progressi nell’ultimo torneo al Novotel.
La gara semilampo tornerà al Circolo sabato 26 maggio.

Classifica finale

1. Brun Dario 7.0
2. Manfredi Vincenzo 5.0
3. Cantoro Daniele 5.0
4. Piccardo Marco 5.0
5. Carosso Andrea 4.5
6. Cirabisi Federico 4.5
7. Cardona Paolo 4.5
8. Berni Mauro 4.5
9. Badano Giancarlo 4.5
10. Maiori Nicola 4.0
11. Barbero Filippo 4.0
12. Dordoni Riccardi 4.0
13. Silvestri Giuseppe 3.5
14. Piftor Adrian 3.5
15. Sabba Giorgio 3.5
16. Deri Francesco 3.0
17. Marchesi Uberto 3.0
18. Calà Ivano 3.0
19. Pesce Leandro 3.0
20. Nikolajevic Tihomir 3.0
21. Vairo Rocco 3.0
22. Atteo Domenico 3.0
23. Oreshin Giorgio 2.5
24. Piccardo Andrea 2.5
25. Camera Giampaolo 2.0
26. Lagomarsino Massimo 2.0
27. Piccardo Giacomo 1.0

CAMPIONATO REGIONALE 2018 18-19-20 MAGGIO HOTEL MELOGRANO, VIA GARIBALDI 21 SPOTORNO
Chiusura iscrizioni e sorteggio ore 18.30 di venerdi 18 maggio.
ore 19 primo turno Preiscrizioni su vesus
Per info Ivaldo 347.5152489

Sono ufficiali le date del 60° Festival Scacchistico Internazionale di Imperia: dal 2 al 9 Settembre 2018. Il torneo si svolgerà nella niuova sede,
nei locali adiacenti al Museo Navale, a Imperia Porto Maurizio.
A breve sarà disponibile il Bando Ufficiale. Tornei A B C D.
Montepremi 7.000

LA CRISI DELLA FIDE

La banca svizzera UBS il 30 aprile ha chiuso ogni rapporto (e conto) che faccia capo a Ilyumzhinov e Fide. A rischio le prossime manifestazioni Fide, che non ha ancora trovato una nuova banca Ilmzhinov ha inviato una lettera al direttore della FIDE Nigel Freeman, resa nota dal Financial Times, nella quale ha indicato due istituti bancarti che potrebbero collaborare con la Fide: la CIM Bank di Ginevra e la Bank of America in New Jersey. «Spero che tu non sia serio quando suggerisci di provare con una banca statunitense, mentre sei ancora nella lista nera», ha risposto Freeman.
Ilyumzhinov è alla guida della Fide dal 1995 e ha speso parte della sua fortuna per gli scacchi. Personaggio stravagante con chiara predilezione per i dittatori, sostiene di essere stato rapito dagli alieni dal balcone di casa sua. Sul sito della Fide c’è un link da cui si può scaricare una sua agile biografia di oltre 100 pagine…
Dice di volersi ricandidare alla guida della Fide in ottobre.

MEMORIAL GASHIMOV: LA TERZA VOLTA DI CARLSEN
Magnus Carlsen ha vinto la quinta edizione del supertorneo Vugar Gashimov, disputato a Shamkir, in Azerbagian, dal 19 al 28 aprile.
Il campione del mondo ha concluso solitario e imbattuto con 6 punti su 9, aggiudicandosi l’evento per la terza volta, anche se si è dichiarato
non particolarmente soddisfatto per il gioco espresso. È stato un torneo, peraltro, dove ci sono state ben 34 patte su 45 incontri, per cui è risultata una classifica
abbastanza corta.
Sito ufficiale: http://shamkirchess.com/
Classifica finale: 1° Carlsen 6 punti su 9; 2° Ding 5,5; 3° Karjakin 5; 4°-7° Mamedyarov, Wojtaszek, Giri, Radjabov 4,5; 8°-9° Topalov, Mamedov 4; 10° Navara 2,5

SAINT LOUIS: SORPRESA SHANKLAND
I favoritissimi erano Fabiano Caruana, Hikaru Nakamura e Wesley ma a vincere il campionato USA a Saint Louis è stato il 26enne californiano Samuel Shankland, che ha conquistato il suo primo titolo nazionale vincendo meritatamente il torneo.
Ha pareggiato bene con i tre super GM e ottenuto quattro delle sue ei vittorie con il nero. Fatale per Caruana la sconfitt al quarto turno con Zviad Izoria.
Classifiche finali
Maschile: 1° Shankland 8,5 punti su 11; 2° Caruana 8; 3° So 6,5; 4°-6° Nakamura, Lenderman, Robson 5,5; 7°-8° Xiong, Izoria 5;
9°-11° Zherebukh, Akobian, Liang 4,5; 12° Onischuk 3
Femminile: 1ª-2ª Paikidze, A. Wang 8 punti su 11; 3ª Krush 7; 4ª-5ª Zatonskih, Yu 6,5; 6ª Abrahamyan 5,5; 7ª S. Foisor 5;
8ª-10ª Gorti, Feng, Sharevich 4,5; 11ª Goletiani 3,5; 12ª Derakhshani 2,5

SANTA SABINA
Martedì 8 maggio 2018 si svolgerà la quarta tappa del 7º Torneo sociale Grand Prix lampo.
Si ricordano le modalità di svolgimento: dieci giornate (di norma il primo martedì di ogni mese escluso agosto), di sette turni ciascuna,
3 minuti di tempo di riflessione con incremento di 2 secondi a mossa. (bando, abbinamenti e classifica)

Genova, Campionato Provinciale 2018