Crea sito

Se ne vanno in tre

By  | Febbraio 10, 2019 | 0 Comments | Filed under: Notiziario

 

PROVINCIALE: FUGA A TRE

Il campionato provinciale genovese arriva al giro di boa con tre giocatori in testa a punteggio pieno dopo tre turni: Marco Faggiani, Dario Brun, campione in carica, e Luca Dormio. Distanziano di una lunghezza Caputi, Caridi, Barbero, Lanzavecchia e Baldi Il prossimo appuntamento è per venerdi 15 febbraio con partite che si preannunciano  equiibrate e vibranti. Poi la sosta del 22 febbraio e gli ultimi due decisivi turni: 1 e 8 marzo.

Abbinamento e risultati al turno 3

1 BRUN Dario CAPUTI Giuliano 1 – 0
2 DORMIO Luca BALDI ALBERTO 1 – 0
3 FAGGIANI Marco VACCARO Franco 1 – 0
4 BAGGIANI Fabio LANZAVECCHIA Pierdante 0 – 1
5 VAIRO Rocco Enrico CARIDI Nicolo’ 0 – 1
6 GARDINI Enrico CUTAIA Loris œ – œ
7 BARBERO Filippo RIVARA Massimo 1 – 0
8 CAMERA Giampaolo SERAPIGLIA Roberto 1 – 0
9 DERI Francesco VALLE Edoardo 1 – 0
10 BENEDETTI Lorenzo PUMILIA Antonello 0 – 1
11 COCINA Giovanni SPANU Lorenzo 1 – 0
12 CALA’ Ivano _BYE_ 1F-0F

Classifica dopo il terzo turno

1 3 1N FAGGIANI Marco 1761
2 3 FM BRUN Dario 2248
3 3 1N DORMIO Luca 1873
4 2 CM CAPUTI Giuliano 1851
5 2 1N CARIDI Nicolo’ 1781
6 2 NC BARBERO Filippo 1474
7 2 CN LANZAVECCHIA Pierdante 2118
8 2 2N BALDI Alberto 1713
9 1.5 2N CUTAIA Loris 1575
10 1.5 3N VACCARO Franco 1545
11 1.5 1N GARDINI Enrico 1749
12 1.5 2N CAMERA Giampaolo 1555
13 1.5 1N DERI Francesco 1760
14 1 1N BAGGIANI Fabio 1688
15 1 CM RIVARA Massimo 1739
16 1 2N VAIRO Rocco Enrico 1608
17 1 2N COCINA Giovanni 1702
18 1 3N PUMILIA Antonello 1533
19 1 3N CALA’ Ivano 1432
20 0.5 NC VALLE Edoardo 1200
21 0.5 NC BENEDETTI Lorenzo 1455
22 0.5 1N SERAPIGLIA Roberto 1805
23 0 2N CUSATO Davide 1720 (ritirato)
24 0 NC SPANU Lorenzo 1440

Quarto turno (provvisorio)

1 FAGGIANI Marco BRUN Dario …
2 LANZAVECCHIA Pierdante DORMIO Luca …
3 BALDI Alberto CAPUTI Giuliano …
4 CARIDI Nicolo’ BARBERO Filippo …
5 CUTAIA Loris DERI Francesco …
6 VACCARO Franco GARDINI Enrico …
7 RIVARA Massimo CAMERA Giampaolo …
8 PUMILIA Antonello COCINA Giovanni …
9 CALA’ Ivano BAGGIANI Fabio …
10 BENEDETTI Lorenzo VAIRO Rocco Enrico …
11 VALLE Edoardo SERAPIGLIA Roberto …
12 SPANU Lorenzo _BYE_ 1F-0F

TEDESCHI A SAVONA

Alla scacchistica savonese presso l’Unione Sportiva “Letimbro”, in via Vittime di Brescia 20, sabato 2 Febbraio si è svolto il semilampo mensile Letimbro, valido per elo rapid fide. Turni 6 da 12 minuti + 3″ per giocatore.
Vittoria di Paolo Tedeschi (5) davanti a Agim Ymeri e Pierpaolo Guido (entrambi a 4,5) A seguire Fabrizio Ivaldo (4) e Giacarlo Badano (3,5).
Hanno partecipato 14 giocatori.
Prossimi appuntamenti sabato 2 Marzo, sabato 13 Aprile e sabato 4 Maggio 2019

POLEMICHE AD ACQUI TERME, ALBERGATORI INFURIATI DOPO LO STOP AL CAMPIONATO UNDER 16

La FSI ha deliberato con decisione d’urgenza di riaprire i termini per un bando di concorso per l’organizzazione
del campionato italiano assoluti under 16 2019, dopo che il Comune di Acqui Terme ha dichiarato inagibile per ragioni di sicurezza
il Centro Congressi, dove doveva svolgersi la manifestazione dal 29 giugno al 6 luglio.
Sulla vicenda, divampa la polemica ad Acqui per questioni non solo di immagine ma anche di portafoglio, se pensiamo che questa manifestazione riguarda 1500 partecipanti più accompagnatori, coinvolgendo un indotto importante di hotel e locali.
Per cui la decisione del Comune ha fatto infuriare, oltre che la FSI, anche gli albergatori, che chiedono una apertura in deroga e la cui rabbia nei confronti dell’amministrazione non si placa in questi giorni, anche perchè si parla della perdita di un giro di affari di circa un milione. La replica del sindaco Lorenzo Lucchini: “Abbiamo fatto tutto il possibile per mantenere il campionato fornendo ampie rassicurazioni che la struttura sarebbe stata disponibile entro la data da loro richiesta In ogni caso, qualora tali rassicurazioni non fossero state sufficienti, abbiamo offerto a garanzia l’uso di strutture alternative. Aprire il Centro senza certificato di idoneità statica sarebbe illegale.
Se la legge dice che devo chiudere, io lo faccio, amministrare non è una scommessa e se ci fosse un vizio costruttivo non individuato si metterebbe a rischio la sicurezza della gente. Un evento può essere ripetuto, la vita di una persona no”

ENTRA NEL VIVO IL TORNEO AL MERLINO
di Giancarlo Falcone

Dopo tre turni, ancora non si può indicare un favorito per la vittoria finale. Certo, Jack Vallarino (detto anche Wallace o Valhalla), che già l’anno scorso sfiorò la vittoria finale, è a punteggio pieno, ma è inseguito a 2,5 da Valentini e Nicolis, mentre ben 11 giocatori sono a due punti.
Alcuni psicologi dello sport oltre a numerosi tuttologi, coadiuvati dalla indispensabile app http://app.Cazzatearischiozero.it, sostengono che Wallace ha acquistato fiducia dopo l’esaltante esperienza nelle ‘Sagome’, una delle due squadre del circolo partecipanti al semilampo a squadre alla Viranda nei pressi di Acqui. Benchè irrigiditi dal freddo i suoi tre forti membri (scusate se involontariamente sembra una frase porno) hanno raggiunto la ‘quota salvezza’ classificandosi al 13° posto su 21. Attualmente hanno in totale 6 punti nel torneo sociale.

Nel 4° turno da seguire, oltre alla Nicolis-Vallarino, la Paganetto-Valentini, la Baggiani-Silvestri, la Olivetti-Mandolini.

IL PIU’ ANZIANO GRANDE MAESTRO VIVENTE: IL GRANDE AVERBACH

È doveroso l’omaggio a Yuri Averbach, attualmente il più anziano GM vivente, ha compiuto l’8 febbraio 97 anni.
È nato a Kaluga, città sul fiume Oka situata 160 chilometri a sud-ovest di Mosca. Ha dedicato la sua vita agli scacchi, come giocatore agonista, storico, studista. Grandissimo esperto di finali. È stato anche presidente della federazione sovietica dal 1972 al 1977. Ha dato il suo nome a diverse varianti. Nel 1952 ha ricevuto dalla FIDE il tiolo di GM.
È stato uno dei partecipanti allo storico torneo dei candidati di Zurigo del 1953. Nel 1954 ha vinto il campionato sovietico davanti a giocatori come Taimanov, Korcnoj, Petrosian, Flohr.
Ricorda su FB Mario Leoncini: “Molti anni fa, accompagnato da Enrico Paoli, passò anche da Siena per esaminare il raro libro di Lucena (1497) in possesso della biblioteca comunale”. “E sono eternamente grato al gioco dei Re” ha scritto Averbach “per avermi donato tanta gioia, la gioia della creatività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Genova, Campionato Provinciale 2018