Giovani alla ribalta a Salsomaggiore

By  | Settembre 11, 2021 | 0 Comments | Filed under: Senza categoria

 

 

CAMPIONATI NAZIONALI GIOVANILI A SALSOMAGGIORE : BENE LA SPEDIZIONE LIGURE

617 scacchisti giocatori hanno giocato i campionati italiani giovanili, al 22 al 28 agosto a Salsomaggiore Terme (Parma).  I giocatori erano i migliori emersi da un’ampia selezione che ha coinvolto nelle scorse settimane  tutte le Regioni d’Italia. Al campionato erano rappresentate 18 Regioni, in testa la Lombardia, che ha conseguito 5 titoli su 13, seguita da Sicilia, Veneto,  Lazio. Le società rappresentate erano 125

Nel corso della manifestazione, si sono svolti ben 13 tornei: due per gli under 8, i bambini con meno di otto anni (un torneo “open”, a partecipazione libera, e uno “femminile”, riservato alle ragazze, suddivisione che vale anche per gli altri tornei); quindi due per gli under 10; due per gli under 12; due per gli under 14, due per gli under 16, due per gli under 18, e un unico torneo per gli under 19.

Classifiche finali

Under 19 open (9 part.): 1° Orfini Nicolò (RM), 2ª Palma Maria (PA), 3° Gambardella Pierluigi (SA)
Under 18 open (51 part.): 1° Bin-Suhayl Ieysaa (TP), 2° Bettalli Francesco (SI), 3° Colonetti Fabio (BG)
Under 18 femminile (13 part.): 1ª Maione Melissa (CH), 2ª Gabbani Sara (PO), 3ª Rinaudo Giada (TO)
Under 16 open (88 part.): 1° Pozzari Simone (MI), 2° Paduano Claudio (NA); 3° Hercegovac Neven (BG)
Under 16 femminile (23 part.): 1ª Cassi Elisa (BG), 2ª Rubinshtein Kamilla (RM), 3ª Bordin Silvia (TV)
Under 14 open (116 part.): 1° Urbani Gabriel (BS), 2° Gola Giorgio (TO), 3° Candian Lorenzo (TV)
Under 14 femminile (22 part.): 1ª De Bianchi Asia (VE), 2ª Marson Eva Jane (VE), 3ª Glover Sharon (RM)
Under 12 open (118 part.): 1° Maldonado Stefano (RM), 2° Perossa Nicolas (TS), 3° Zerilli Amos Giacomo (PA)
Under 12 femminile (36 part.): 1ª Artissi Sabina (PA), 2ª Parisi Ludovica (RM), 3ª Ciraulo Silvia (CT)
Under 10 open (73 part.): 1° Murra Mattia (LE), 2° Costalonga Riccardo (TO), 3° Moratumullege Dulmina Ravihansa (MI)
Under 10 femminile (21 part.): 1ª Cara Romeo Lavinia (MI), 2ª Corvi Maddalena (RM), 3ª Fargetta Chiara (CT)
Under 8 open (29 part.): 1° Di Liberto Michele (MI), 2° Despeyroux David (UD), 3° Frigerio Riccardo (PO)
Under 8 femminile (18 part.): 1ª Alessi Clio (PA), 2ª Arun Ria (MI), 3ª Filannino Vera (TO)

Come rilevato in un comunicato della Federscacchi, i giovani partecipanti hanno affrontato «con pazienza le difficoltà inevitabili dovute alle misure di sicurezza anti Covid, severe come non mai vista l’età dei piccoli campioni, molti dei quali non ancora nell’età in cui è consentito vaccinarsi»
Sito ufficiale: https://www.cigscacchi2021.it/

E veniamo a noi. La Liguria ha piazzato onorevolmente  tre giocatori nella top 10 delle varie categorie, con Daniele Di Martino, Dario Catalani e Elisa Bechelli, mentre  Tommaso Bricola e  Massazza sono entrati nella top 15.

 

 

Da Genova ci sono state 11 partecipazioni, 4 giocatori del Centurini, una da  Santa Margherita 1 e  6 da Recco  (grazie all’apporto determinante e gradito del gruppo lucchese di Riccardo Del Dotto).

La delegazione del nostro Circolo  era composta da Tommaso Bricola, Rocco Vairo, Giovanni Bricola e Daniele De Martino.

Tornei molto duri, con giocatori di livello, in particolare  nell’under 18 e under 16. Tommaso Bricola nell’under 18 (51 partecipanti) è arrivato 13°, con buon risultato. Si difende bene anche Rocco Vairo nell’under 16, 28° su 88 giocatori con 5 su 9. Qui Giovanni Bricola, altro portacolori del Centurini,   ha terminato a 3 punti. Ottimo poi il  risultato di Daniele De Martino, che ha terminato all’ottavo posto nel torneo under 10.

Un grazie a tutti i ragazzi, che hanno potuto  fare una proficua e formativa esperienza e  contare sulla presenza e il sostegno del delegato regionale Raffaele di Paolo e dell’accompagnatore Alberto Mortola.

 

 

 

53° CIS: SONO SEI LE SQUADRE DEL CENTURINI IN CAMPO

Il 17-19 settembre  si svolgerà la 53ma edizione del campionato italiano a squadre. Organizzata dalla delegazione regionale, il torneo di Promozione Liguria si disputerà dal 24 al 26  settembre presso i Salone del Cral AMT in via Ruspoli.

Saranno sei e formazioni del Circolo che parteciperanno all’evento, tre nella serie C, nei gironi di Alassio, presso la Bocciofila Alassina, e tre al raggruppamento della Promozione Liguria.

Questi i giocatori delle nostre squadre, molti dei quali, provenienti dal settore giovanile cresciuto in  questi mesi  e quindi   alla prima esperienza agonistica. Sarà una festa per tutti.

 

SERIE C3

Centurini A

Kreuzer, Mollero, Pesce Gabriele, Cantoro, Lanzavecchia, Silvestri Giuseppe, Nicolis e Cusato.

Avversarie: Ponente 2, Circolo del Cusio, Golfo Paradiso A , Savona A

SERIE C4

Centurini B: Petrillo, Cirabisi, Carosso, Algeri, Deri, Marchesi, Rivara, Nanni

Centurini D: Tripi, Bricola Tommaso, Parodi Ferretto, Benedetti, Catani, Korzun, Sabba, Romani, Shaaban

Avversarie: Albenga, Imperia, Sarzana Alfiere

 

Promozione Liguria

Centurini 1

Silvestri G, Mazzolini, Nicolis, Sabba, Vairo, Faggiani, Rivara, Cusato, Calà.

Centurini 2

Bricola Giovanni, Stimamiglio, Sommovigo, Teodoro, Dicu, Cimino, Petani.

Centurini 3

Benedetti, Montagnani, Tonoli, La Licata,  Dapelo, Maio, Sulthanagoda, Filippi Korzun.

Avversarie: Ponente 3, Ponente 4, Poldo, Sammargheritese B, Santa Sabina A

 

SEMILAMPO BUCOLICO DI FINE ESTATE

Parodi e Vairo

Panoramica del torneo

 

Il circolo di Novi Ligure ha organizzato Sabato 4 settembre  un torneo rapid (15 minuti) in un contesto originale in una cascina di campagna in frazione Merella (Novi L) dove si è giocato all’aperto in mezzo agli alberi e ai cavalli (veri). Ventotto i giocatori partecipanti e fra questi cinque del Centurini, Andrea Parodi, Tommaso e Giovanni Bricola, Rocco Vairo e Sofia Levo, al primo torneo assoluto.

Premi per tutti offerti dalla cascina Pastora Horsetta.

Andrea Parodi è arrivato quarto e Tommaso Bricola primo degli under 18.

Al termine dei cinque turni di gioco previsti, quattro giocatori hanno terminato in testa a quattro punti. Inevitabile lo spareggio tecnico ha decretato: 1° Mushegjan, 2° Roatta, 3° Giancarlo  Badano, 4° Parodi Ferretto. Tommaso Bricola 6° e primo degli under 18 a 3,5. Vairo undicesimo a 3.

In sede di premiazione, il presidente del circolo di Novi ha preannunciato lo svolgimento a fine ottobre ad Acqui del campionato italiano a squadre under 18. I nostri ragazzi ci stanno facendo un pensierino.

 

 

 

Classifica  finale Grand Prix Rapid di sabato  28 Agosto 2021

È  stato un torneo molto equilibrato il semilampo di fine mese disputato al Circolo nel pomeriggio di sabato 28 agosto. Il verdetto finale l’ha dato lo spareggio tecnico, assegnando la vittoria a Massimiliano  Traverso, del circolo sestrese; insieme a lui a 5 punti Giuseppe Silvestri e il giovanissimo giocatore sardo Francesco Mela. A mezza lunghezza di distanza Maurizio Accardo, tornato alla scacchiera  e Alessandro Mandolini.

1 Massimiliano TRAVERSO p. 5 su 7

2 Giuseppe SILVESTRI p. 5

3. Francesco MELA p. 5

4.Maurizio ACCARDO p. 4,5

5. Alessandro MANDOLINI p. 4,5

6. Giuseppe CHIESA p. 4

7. Stefano GATTI p. 4

8. Davide CUSATO p. 3,5

9. Andrii KORZUN p. 3,5

10. Giampaolo CAMERA p. 3,5

11. Riccardo DORDONI p. 3,5

12. Daniele DIONISIO p. 3,5

13. Marco ODICINO p. 2,5

14. Eleonora MONTAGNANI p. 2

15. Edoardo VALLE p. 2

16. Francesco ARCURI  p. 0

 

Classifica finale Torneo lampo on line di domenica 29 Agosto 2021

Il granitico Claudio Nicolis ha vinto a punteggio pieno il torneo lampo “on line” serale di fine mese, distanziando di una lunghezza Tommaso Bricola, reduce dal campionato italiano under 18 di Salsomaggiore.

  1. Claudio NICOLIS p. 6 su 6
  2. Tommaso BRICOLA p. 5
  3. Marco FAGGIANI p. 3
  4. Davide CUSATO p. 3
  5. Edoardo VALLE p. 3
  6. Angelo CORSO p. 2
  7. Pierpaolo PELO’ p. 1,5
  8. Antonio Di FRANCESCO 1,5
  9. Massimo MENICHINI 0 (ritirato al secondo turno)

 

Ricordo di Bruno Sartirana

Apprendiamo dalle testate giornalistiche di Vercelli la scomparsa a 92 anni di Bruno Sartirana, per lunghi anni socio del Centurini, prima del suo trasferimento a Vercelli. Otto mesi fa aveva perso la sua amata Clara e da questa estate  era ricoverato in una Rsa.

Bruno, quindici anni fa,  con la moglie aveva seguito il figlio Luca, che si era trasferito  a Vercelli. Sartirana, con la sua carica di simpatia, è stato  un grande animatore del Centurini, circolo da lui sempre adorato, insieme alla sua Genova. Ma oggi sono in tanti a piangerlo anche  a Vercelli, dove andava tutti i giorni a giocare alla Bocciofila Porta Torino.

Da giovane aveva sempre lavorato nel settore delle officine meccaniche, diventando direttore commerciale  della ” Preslame”, un’azienda di Pordenone.

Oltre agli scacchi, altra sua grande passione era il Genoa: aveva ricoperto il ruolo di tesoriere del “Genoa Club Boccadasse” di cui faceva parte Claudio Onofri. E quando, qualche anno fa, il Genoa, ancora di Gasperini, era venuto a disputare un’amichevole a Vercelli al “Piola”, contro la Pro, era piombato   a farsi fare l’autografo negli spogliatoi, dal capitano dei rossoblù, Domenico Criscito.

Molti al Circolo, ancora dopo tanti anni, lo ricordano ancora, in particolare per la sua vitalità e grande carica di simpatia.

 

SPILIMBERGO: VINCE L’INDIANO SADHWANI, SONIS NUOVO GRANDE MAESTRO

Pattando con il GM algerino Bellahcene, l’oristanese , Francesco Sonis, 19 anni, chiude con 6,5/9 il Torneo di Spilimbergo ottenendo la sua terza e definitiva Norma di Grande Maestro! Il giocatore sardo diventa così, a 19 anni, il 20° Grande Maestro Italiano!

Appuntamento rimandato per Lorenzo Lodici che per ottenere l’agognato titolo nell’ultimo turno doveva vincere, e invece ha perso, con il MI Markoja. Da segnalare, restando in tema di Norme, quella di Maestro Internazionale di Antonio Loiacono.

Il torneo Master è stato vinto dal quindicenne GM indiano Raunak Sadhwani, che ha concluso imbattuto in vetta con 7 punti su 9, precedendo  solo per il terzo criterio di spareggio il GM Pier Luigi Basso.

Negli altri gruppi, disputati a partire dal giorno 11, a spuntarla sono stati il ventunenne CM padovano Alessio Simonetto (open A, Elo 1700-2100), la diciannovenne bolzanina Nicole Samantha Paparella (open B, Elo 1400-1800) e il fiorentino Francesco Ferri (open C, Elo < 1500).

Per il Centurini in campo nell’open B Davide Cusato, con 4 su 7, mentre l’altro genovese Claudio Pedemonte ha terminato a 3,5. Nell’open C Lorenzo Danesi 13° a 4,5 su 7.

Alla manifestazione hanno preso parte in totale 332 giocatori, con forte presenza giovanile, in rappresentanza di ventotto Paesi, tra i quali quindici GM, quindici MI, una GMf, ventotto MF e una MIf nel gruppo principale.
Risultati: https://chess-results.com/tnr563247.aspx

 

SAINT LOUIS (USA): SINQUEFIELD CUP, SECONDO SUCCESSO PER VACHIER-LAGRAVE
Maxime Vachier-Lagrave si è aggiudicato l’edizione 2021 della tradizionale Sinquefield cup, disputata a Saint Louis (USA) dal 17 al 26 agosto, diventando il primo giocatore a vincere due volte l’evento in solitaria. Il torneo, che aveva un rating medio di 2742 (20ª categoria Fide), ha fatto seguito alla combinata rapid e blitz e costituiva la quinta e ultima tappa del Grand Chess Tour 2021, disputato in forma ridotta e senza fase finale a causa della pandemia; il francese ha chiuso imbattuto in vetta con 6 punti su 9, staccando di mezza lunghezza tre giocatori di casa, ovvero Fabiano Caruana, Wesley So e Leinier Dominguez, e di una e mezza l’ungherese Richard Rapport.
«La prima volta che ho vinto la Sinquefield Cup [nel 2017], ero ansioso di dimostrare il mio valore. Negli ultimi anni ho sentito di aver dimostrato la mia abilità. Questo successo sembra più una redenzione», ha commentato MVL, che dopo un lungo periodo non proprio ricco di soddisfazioni è tornato, grazie a questo risultato, nella top ten in lista Fide.
Oltre al francese un altro giocatore ha potuto festeggiare a Saint Louis: Wesley So ha chiuso al primo posto nella graduatoria del circuito con 36,6 punti, a fronte dei 35 dello stesso Vachier-Lagrave, dei 26,5 di Shakhriyar Mamedyarov e dei 24,8 di Caruana. «Sono felice di aver vinto ancora una volta il Grand Chess Tour [la prima era stata nel 2016 – ndr]», ha commentato: «Sono sinceramente sorpreso da questo successo, perché ho perso alcune occasioni all’inizio del torneo. Sono molto fortunato ad aver vinto il circuito e voglio ringraziare il Grand Chess Tour per aver continuato a organizzare questi eventi eccellenti».
Gli organizzatori hanno già annunciato che l’edizione 2022 ci sarà, con qualche tappa in più rispetto a quest’anno. Nel frattempo, dal 7 al 10 settembre, Saint Louis ospiterà un evento di alt livello piuttosto particolare, il “Champions Showdown 2021: Chess 9LX”: nove top player e il “veterano” Garry Kasparov si affronteranno negli scacchi “Fischer Random” e l’ormai ex orco di Baku è atteso a un pronto riscatto, dopo l’ultimo posto rimediato nel torneo blitz della “combinata”.
Sito ufficiale: https://grandchesstour.org/
Classifica finale: 1° Vachier-Lagrave 6 punti su 9; 2°-4° Caruana, So, Dominguez 5,5; 5° Rapport 4,5; 6°-8° Mamedyarov, Xiong, Shankland 4; 9° Svidler 3,5; 10° Swiercz 2,5

 

EUROPEI: VOCATURO CONCLUDE DODICESIMO

 A Daniele Vocaturo non riesce l’impresa: nell’ultima partita dei Campionati europei individuali viene battuto dal sedicenne tedesco Vincent Keymer, e perde l’occasione di salire sul podio. Conclude comunque il torneo al dodicesimo posto, con 7,5 punti su 11: un’ottima performance, che gli procura un posto nella Fide World Cup del prossimo anno. Campione d’Europa è il russo Anton Demchenko, con 8,5 punti; Keymer secondo per spareggio tecnico e terzo, con 8 punti, un altro russo, Alexey Sarana. I risultati degli altri italiani: 80mo Alessio Valsecchi con 6 punti, 85mo Pier Luigi Basso con 5,5 punti (ma non ha giocato l’ultimo turno), ottima 98ma Tea Gueci, anche lei con 5,5 punti, che ha performato molto meglio del suo elo, guadagnando 24 punti

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2700chess.com per tutti i dettagli e la lista completa