SAN BENIGNO, NOVOTEL E CENTRO CIVICO: APPUNTAMENTI TOP PER TRE MESI

By  | Marzo 3, 2024 | Filed under: Senza categoria

 

                                                             

IL TORNEO NOVOTEL ALLE PORTE:  19, 20, 21 APRILE

Fervono i preparativi per lo svolgimento della ventiseiesima edizione del Festival Week End Primavera, che anche quest’anno promette di non deludere le aspettative di giocatori e appassionati.  Le accoglienti sale dell’hotel Novotel di via Cantore ospiteranno anche quest’anno i giocatori, che verranno suddivisi nei tre tornei previsti. Il torneo A è riservato ai giocatori con punteggio elo superiore a 1800, il torneo B per elo 1500-1900 e il torneo C è  per gli  inclassificati o giocatori con elo inferiore a 1600.  La riforma dell’elo entrata in vigore il 1 marzo consentirà una distribuzione più razionale ed equilibrata  dei giocatori, molti dei quali avranno l’opportunità di giocare in un  torneo di livello superiore, più confacente alla propria forza di gioco.

 

TOMMASO BRICOLA NUOVO CAMPIONE SOCIALE DEL CENTURINI

Per l’assegnazione del titolo del campione sociale del Centurini è stato decisivo l’ultimo round quando si sono incontrati Rocco Vairo e Tommaso Bricola, che fino a quel momento erano in testa. Tommy ha avuto la meglio e si è aggiudicato il torneo, al quale hanno partecipato ventinove giocatori sulla distanza di sei turni di gioco.

Al secondo posto un sempre tonico Davide Cusato, che si è laureato anche campione sociale over 50, superando allo spareggio tecnico Franco Rodella e Rocco Vairo. Altri due titoli importanti sono stati assegnati, quello per Federico Zambiasi, brillante campione sociale under 30, classificato all’undicesimo posto, e quello della promettente Layla Binelli, campionessa femminile, proveniente dal settore giovanile. Si è giocato con il tempo di riflessione di 60’+3″

 

  1. Bricola Tommaso 5,5 campione sociale
  2. Cusato Davide 4,5 campione sociale over 50
  3. Rodella Franco 4,5
  4. Vairo Rocco 4,5
  5. Romani Ivano 4
  6. Rodriguez Alan 4
  7. Levrero Marco 4
  8. Silvestri Giuseppe 3,5
  9. Iosimi Edoardo 3,5
  10. Nicolis Claudio 3,5
  11. Zambiasi Federico 3,5 campione sociale under 30
  12. Carosso Andrea 3
  13. Aiello Paolo 3
  14. Tarable Pietro 3
  15. Dordoni Riccardo 3
  16. Faggiani Marco 3
  17. Teves Inti 3
  18. Camera Giampaolo 3
  19. Zunino Mattia 3
  20. Dapelo Simone 2,5
  21. Garavelli Andrea 2,5
  22. Giorgini Mauro 2,5
  23. Porcile Giovanni 2
  24. La Licata Matteo 2
  25. Bongiovanni Luca 2
  26. Fabbricini Dante 2
  27. Binelli Layla 2 campionessa sociale femminile
  28. Leoni Andrea 1
  29. Matteoni Erik 1

 

CAMPIONATO A SQUADRE AL VIA

Uno dei più importanti appuntamenti della stagione, il campionato italiano a squadre,  sta per andare in scena  e anche quest’anno il Circolo saprà fare la sua parte, con la partecipazione alla manifestazione di sei squadre.

                                                 

Si gioca nei giorni 15, 16, 17 marzo. A Genova, il salone del CAP di San Benigno, in via Albertazzi,  ospiterà un  girone della serie C,  con la partecipazione di sei squadre, e un girone della Promozione Liguria, cui hanno aderito al momento ben tredici formazioni.  Le squadre del Centurini saranno presenti nel numero di due nel girone di C e di tre in Promozione.

Questo il calendario di gara:

Venerdi 15 marzo: entro le ore 16.00 accredito squadre; ore 17.00 1° turno
Sabato 16 marzo: ore 9.30 2° turno; ore 15.00 3° turno
Domenica 17 marzo: ore 9.00 4° turno; ore 14.30 5° turno e premiazione
Tempo di riflessione 90’ con abbuono di 30” per mossa a partire dalla prima mossa.

A Levanto (SP) negli stessi giorni , si disputerà un altro raggruppamento. In particolare, in seri B è schierata la prima squadra del Centurini, che avrà nelle prime quattro scacchiere Flavio Guido, Fabrizio Molina, Daniele Cantoro, Edoardo Sanguinetti.

                                                 

 

FESTIVAL MEDITERRANEE PRIMO TORNEO DELL’ANNO

Dal 5 al 7 gennaio si è svolta la quinta edizione del torneo Mediterranee  organizzato dal Circolo Ponente scacchi presso l’omonimo hotel di Pegli. Erano sessanta i giocatori che hanno partecipato alla manifestazione , un bel torneo in una bella location, che  avrebbe meritato un maggiore risconto in termini di partecipazione , se non fosse stata penalizzata un po’ dall’influenza stagionale  e forse, per qualcuno,d ai tempi di riflessione ridotti (60’+30″) In ogni caso riportare gli scacchi in questa sede di gioco storica dello scacchismo genovese va scuramente a merito degli amici del Circolo di Ponente.
Nel torneo A vinto dal favorito FM Vincenzo Manfredi, ottimo secondo posto del nostro Daniele Cantoro e quarto di Davide Cusato, che vince uno dei due premi di fascia insieme a Leonardo Mazzi. Al quarto turno, Daniele, che era in testa di mezzo punto, domina nello scontro diretto Manfredi, che riceve un insperato regalo della Befana alla fine del match. Insomma, Cantoro c’è, e proprio in questa tre giorni di scacchi ha dimostrato tutto il suo talento. Sul podio al terzo posto Massimiliano Traverso.

Nel torneo B, dove si è avuto il successo di Francesco Modenesi, del circolo di Sestri, si distinguono per noi al terzo posto Andrii Korzun, autentico lottatore, e Federico Zambiasi, ottavo, che prosegue la sua ascesa nel rating… Premio di fasciaa Giuseppe Pandini (under 1600)

Nel torneo C successo di  Matteo Alticozzi, ma si distinguono i nostri due giovanissimi Marko Nikolovski, sesto, e Inti Teves, nono. Buon risultato anche per Fabio Malfettani, tornato all’attività agonistica.

 

TORNEO A:

  1. Manfredi Vincenzo p. 4,5
  2. Cantoro Daniele p.4
  3. Traverso Massimiliano p 3
  4. Cusato Davide p 3
  5. Mazzi Leonardo p. 3

seguono altri nove giocatori

TORNEO B

  1. Modenesi Francesco p. 4
  2. Calabrese Emiliano p. 3,5
  3. Korzun Andrii p. 3,5
  4. Giuseppe Pandini p. 3,5
  5. Secchi Silvia p. 3,5

seguono altri tredici giocatori

TORNEO C

  1. Alticozzi Matteo p. 4,5
  2. Dordoni Riccardi p. 4
  3. Campus Lorenzo 3,5
  4. D’Amato Alessandro 3,5
  5. Musso Simone 3,5
  6. Nikolovski Marko 3,5
  7.  Scarrone Eugenio3,5

seguono altri 21 giocatori

CAMOGLI: FESTIVAL DELLA DRAGONARA, LUMACHI RISPETTA IL PRONOSTICO
Il MF bresciano Gabriele Lumachi ha vinto la prima edizione del festival della Dragonara, disputata a Camogli dal 2 al 4 febbraio, con la partecipazione di 69 giocatori, dieci dei quali appartenenti al nostro Circolo. Lumachi, favorito della vigilia, si è piazzato al primo posto in solitaria e imbattuto con 5 punti su 5, staccando di una lunghezza il MF bolognese Konstantin Andreev (classe 2007), battuto nello scontro diretto del terzo turno. Qui si è distinto il nostro Edoardo Sanguinetti, giunto decimo.

Lo spareggio tecnico ha decretato il vincitore dell’open B, dove il genovese Francesco Modenesi l’ha spuntata sul conterraneo CM Alberto Mortola e sull’alessandrino Jacopo Pernigotti (classe 2012), che come lui avevano totalizzato 4 punti su 5. Bella prova di Massimo Rivara, sesto assoluto e premiato nella cerimonia conclusiva come miglior over 65.
Il massese Giacomo Galassi si è imposto infine nell’open C con 5 punti su 5, staccando di una lunghezza la lucchese Elisa Bechelli (classe 2009) e il reggino Riccardo Canossa (classe 2009).  Qui vanno forte i nostri tre giovanissimi, Elia Maio, sesto, Marko Nikolovski, ottavo, e Lorenzo Porcile, undicesimo.
Risultati: https://vesus.org/event/LRBZ-jKw
Classifiche finali
Open A: 1° Lumachi 5 punti su 5; 2° Andreev 4; 3° Cagnotto 3,5; 4°-6^ Bettalli, Collutiis, Sala 3; 7°-11° Bonadè, Serban, Pilo, Sanguinetti, Parisi 2,5; ecc.
Open B: 1°-3° F. Modenesi, Mortola, Pernigotti 4 punti su 5; 4°-6° Mazzotti, De Gaspari, Rivara 3,5; 7°-10° Valentini, Pedemonte, Barbero, Tonutti 3; ecc.
Open C: 1° Galassi 5 punti su 5; 2^-3° Bechelli, Canossa 4; 4°-7° Frigerio, R. Modenesi, Maio, Nucera 3,5; ecc.

 

GLI SCACCHI TORNANO PROTAGONISTI AL CENTRO CIVICO DI SAMPIERDARENA!

Con grande piacere annunciamo un importante torneo in una sede  che è nel ricordo di tantissimi giocatori genovesi e non. Dal 10 al 12 maggio si giocherà il campionato regionale assoluto al Centro Civico di Sampierdarena,  che in particolare negli anni ’80 e ’90 ha visto la partecipazione dei migliori giocatori liguri e anche di top player di livello internazionale, uno fra tutti il vice campione del mondo Viktor Korchnoy nel 1987.

Il bando della manifestazione, oltre che sul sito,  è già su Vesus, dove è possibile preiscriversi. Il torneo,  quarto ottimodi finale del campionato italiano assoluto, è ovviamente valido per le variazioni elo standard ed è aperto a tutti i giocatori in possesso di tessera agonistica o junior FSI.

La formula sarà quella del classico torneo week end 5 turni, con inizio venerdi 10 maggio alle ore 15,30. Sarà anche l’occasione  di un grande ritorno degli scacchi in una sede storica per il nostro gioco come il centro civico Buranello, con il quale si sono già attivati contatti per dare un fruttuoso seguito all’iniziativa.

 

GRAND PRIX: CANTORO SENZA RIVALI PER LA TERZA VOLTA CONSECUTIVA

Terza vittoria consecutiva di Daniele Cantoro al grand prix semilampo: dopo essersi aggiudicato la gara di dicembre e di febbraio, ha centrato il successo anche all’appuntamento di febbraio, disputato sabato 24 nei locali del Circolo, sotto la direzione arbitrale  impeccabile del neo arbitro regionale Giulio Galliani. Alle spalle del vincitore, si è distinta una giovane leva di giocatori, in particolare  Zambiasi, Catani e Zunino.

Vediamo i dettagli  dei tornei di gennaio e febbraio

Classifica FEBBRAIO

  1. Cantoro Daniele 7
  2. Silvestri Giuseppe 5
  3. Zambiasi Federico 5
  4. Catani Lorenzo 5
  5. Menichini Massimo 4
  6. Cusato Davide 4
  7. Zunino Mattia 4
  8. Korzun Andrii 4
  9. Nicolis Claudio 4
  10. Badano Giancarlo 3,5
  11. Berni Mauro 3,5
  12. Melikov Rustamzhon 3,5
  13. Valentini Angelo 3,5
  14. Camera Giampaolo 3,5
  15. Rivara Massimo 3,5
  16. Chiesa Giuseppe 3
  17. Dordoni Riccardo 3
  18. Romani Ivano 3
  19. Galluccio Jacopo 2,5
  20. Putatunda Aditya 2
  21. Guido Pierpaolo 2
  22. Dicu Denise 2
  23. Shabalov Anna 2
  24. Valle Edoardo 1,5

Al grand prix di gennaio, disputato sabato 27, i hanno partecipato 31 giocatori.   Daniele si è gguydicato senza patemi la gara, al secondo posto Filippo Barbero, al terzo Mauro Berni. In bella evidenza fra gli altri Enrico Gardini, Federico Zambiasi e Pietro Tarable. La notizia è la battuta d’arresto invece per Dario Brun, che si ferma dopo 5 turni, alla seconda sconfitta.

CLASSIFICA GENNAIO

  1. Cantoro Daniele 6,5
  2. Barbero Filippo 5,5
  3. Berni Mauro 5
  4. Silvestri Giuseppe 5
  5. Mandolini Alessandro 5
  6. Gardini Enrico 5
  7. Vairo Rocco 4,5
  8. Zambiasi Federico 4,5
  9. Tarable Pietro 4,5
  10. Nicolis Claudio 4
  11.  Calà Ivano 4
  12. Dordoni Riccardo 4
  13. Zunino Mattia 4
  14. La Licata Matteo 4
  15. De Lucia Pasquale 3,5
  16. Brun Dario 3
  17. Valentini Angelo 3
  18. Tiby Giovanni 3
  19. Dapelo Simone 3
  20. Romani Ivano 3
  21. Iosimi Edoardo 3
  22. Pelò Pierpaolo 3
  23. Olivieri Giovanni 2,5
  24. Camera Giampaolo 2,5
  25. Gutierrez Joy 2,5
  26. Vedelago Emilio 2,5
  27. Albrizio Simone 2,5
  28. Valle Edoardso 2
  29. Garavelli Andrea 2
  30. Bongiovanni Luca 1,5
  31.  Chiesa Giuseppe 1

SETTIMA EDIZIONE DEL TORNEO ALL’IIT

Giovedi 25 Gennaio all’Istituto Internazionale di Tecnologia di Morego si è svolta la settima edizione del torneo di scacchi rapid riservato ai ricercatori dell’importante istituto di ricerca. Sul podio a 4 punti su 5 l’indiano Aditya Putatunda,  seconda la russa Anna Shabalova, al terzo posto il giocatore tagiko Rustamzhon Melikov. Anna, che già partecipa assiduamente alle nostre gare al Circolo, e Aditya sono ora soci del Centurini.

Il podio  finale

1° Aditya Putatunda 2° Anna Shabalova 3° Rustamzhon Melikov

 

ELO RIVALUTATO DAL PRIMO MARZO!

Il giorno 1° marzo 2024 è uscito l’aggiornamento delle liste dell’Elo FIDE con cui sono stati rivalutati i punteggi sotto i 2000 punti con un apposito calcolo predisposto e attuato dalla FIDE stessa. La soglia di ingresso ai punteggi Elo FIDE è stata  inoltre innalzata dai 1000 punti attuali ai 1400 punti.

Di conseguenza, sentito il Consiglio Federale e la Commissione Tecnica, il Presidente ha deliberato d’urgenza la modifica del Regolamento Tecnico Federale (RTF) per recepire le modifiche della FIDE.

Pertanto è stato aggiornato a 1399 (dagli attuali 999) Elo Italia il punteggio di tutti i giocatori NC privi di Elo FIDE o eventualmente depennati dalla graduatoria FIDE Standard.

Nel nostro Circolo diversi giocatori, con la riforma intervenuta, che sana le storture che si sono verificate in questi anni, hanno potuto raggiungere l’ambito traguardo della 3N, 2N e 1N.

 

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 18: BRAVI RAGAZZI!

Il Campionato Provinciale Under 18 si è svolto domenica 28 gennaio a Genova nel Salone del Circolo Centurini in via Ruspoli 5a. Successo per il nostro Circolo, che si è portato a casa cinque coppe su sei (U16 assoluto, U14 assoluto, U14 femminile, U12 assoluto e U10 assoluto). E la sesta è mancata, nel Juniores, solo perché non erano presenti i nostri pezzi da novanta. 31 giocatori hanno partecipato.  Sono stati premiati Marko Nikolovski, Inti Teves, Layla Binelli, Alessandro Lupi, Anna Foscoli. Insieme ad Aurelio Polverini, tutti qualificati alla finale di Salsomaggiore!

Queste le classifiche finali al termine dei cinque turni di gioco

Classifica finale  PULCINI E GIOVANISSIMI

Pos   N     NAME                      g |  Rtg Fed |  Pts   DirE   BH-C1      SB    APRO 
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1   1     Franco Teves Inti Mahatma m | 1312 ITA |  5.0     0.0 
  2   7     Buzzoni Damiano           m | 1058 ITA |  4.0     0.0 
  3   5     Matteoni Erik             m | 1103 ITA |  3.0     0.0    14.0 
  4   6     Buzzoni Nicola            m | 1084 ITA |  3.0     0.0    13.5 
  5  13     Polverini Flaviano        m |  999 ITA |  3.0     0.0    12.5 
  6   8     Bodini Marco              m |  999 ITA |  3.0     0.0    11.5 
  7   4     Lupi Alessandro           m | 1144 ITA |  2.5     0.5    11.5 
  8   3     Arachkovskyi Yaroslav     m | 1254 ITA |  2.5     0.5    10.5 
  9   2     Longo Leonardo            m | 1310 ITA |  2.0     0.0    11.5 
 10  10     Fattori Flavio            m |  999 ITA |  2.0     0.0    10.5 
 11   9     Cimmino Stefano           m |  999 ITA |  2.0     0.0     9.5    2.00 
 12  11     Foppiani Ettore           m |  999 ITA |  2.0     0.0     9.5    1.00 
 13  12     Giretto Clara             f |  999 ITA |  1.0     0.0 
 14  14     Settimio Lavinia          f |  999 ITA |  0.0     0.0 


Classifica finale CADETTI ALLIEVI

Pos   N     NAME                      g |  Rtg Fed |  Pts   DirE   BH-C1      SB    APRO 
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1   2     Nikolovski Marko          m | 1248 ITA |  5.0     0.0 
  2   1     Marenco Guglielmo         m | 1537 ITA |  4.0     0.0 
  3   5     Binelli Layla             f | 1096 ITA |  3.5     0.0 
  4   6     Polverini Aurelio         m | 1096 ITA |  3.0     0.0 
  5   7     Syshchenko Petro          m | 1039 ITA |  2.5     0.0 
  6   9     Boguslavskiy Semen        m |  999 ITA |  2.0     0.0    12.5 
  7  10     Foscoli Anna              f |  999 ITA |  2.0     0.0    11.5 
  8   4     Giraldo Gregorio Davide O m | 1171 ITA |  2.0     0.0    11.0 
  9   3     Aiello Davide             m | 1188 ITA |  2.0     0.0    10.0    5.50 
 10  11     Musumarra Greta           f |  999 ITA |  2.0     0.0    10.0    4.00 
 11   8     Bodini Daphne             f |  999 ITA |  2.0     0.0     9.5 

Classifica finale JUNIORES

Pos   N     NAME                      g |  Rtg Fed |  Pts   DirE     WON      SB      KS 
----------------------------------------------------------------------------------------------
  1   4     Campus Lorenzo            m | 1368 ITA |  4.0     1.0 
  2   2     Corba Kevin               m |  999 ITA |  4.0     0.0 
  3   1     Nucera Andrea             m | 1317 ITA |  3.0     0.0 
  4   5     Rovegno Christian         m |  999 ITA |  2.0     0.0 
  5   3     Medda Riccardo            m |  999 ITA |  1.0     1.0 
  6   6     Mibelli Denoel            m |  999 ITA |  1.0     0.0 

 

TATA STEEEL:  IL CINESE WEI YI SU TUTTI
Era l’appuntamento tradizionale di gennaio (dal 13 al 28), e il primo di grande livello internazionale in questo anno 2024. Stiamo parlando del Tata Steel di Wijk aan Zee, la località olandese in cui si svolge ogni anno il torneo che è stato chiamato anche il “Wimbledon” degli scacchi, soprattutto per la sua antichità (si gioca dal 1938) e che è stato spesso terreno di caccia per Magnus Carlsen, che ne ha vinto ben otto delle ultime 16 edizioni. Quest’anno Carlsen non c’era, ma i motivi di interesse non mancavano di certo, a cominciare dal ritorno alle gare del Campione del mondo Ding Liren dopo una lunga assenza.

 In assenza di Magnus Carlsen e Fabiano Caruana, Ding era il numero uno di tabellone dell’evento, ma, reduce da problemi di salute, è parso l’ombra di se stesso e a spuntarla è stato un altro cinese, il 24enne Wei Yi, che ha realizzato una performance di 2820 e ottenuto quello che fino ad oggi è il miglior risultato della sua carriera, entrando per la prima volta nella top ten mondiale.

Tre Paesi schieravano tre giocatori ciascuno e, in un’ipotetica classifica a squadre, l’India si sarebbe nettamente imposta con 23,5 punti su Cina (19) e Olanda (17). Anche per quanto riguarda gli scontri diretti tra “candidati” gli indiani sono stati i migliori: Gukesh e Vidit 2,5 su 4, Praggnanandhaa e Firouzja 2, Nepo 1. Di certo, tanto Nepo che (soprattutto) Ding dovranno lavorare sodo per tornare nel loro migliore stato di forma, se vogliono avere delle chance, rispettivamente, per vincere i Candidati e conservare la corona mondiale.

Archiviata l’edizione 2024 dell’evento, gli organizzatori hanno iniziato a pensare a quella del 2025: è già in calendario dal 17 gennaio al 2 febbraio. Chissà che, nel frattempo, non si convinca a tornare ai nastri di partenza Carlsen record-man di vittorie del torneo (ben otto).
Sito ufficiale: http://www.tatasteelchess.com/
Classifiche finali
Masters: 1°-4° Wei, Gukesh, Giri, Abdusattorov 8,5 punti su 13; 5°-7° Firouzja, Vidit, Praggnanandhaa 7,5; 8° Nepomniachtchi 6,5; 9° Ding 6; 10ª-13° Ju Wenjun, Donchenko, J. Van Foreest, Maghsoodloo 4,5; 14° Warmerdam 4
Challengers: 1° Mendonca 9,5 punti su 13; 2°-3° Dardha, Maurizzi 9; 4°-5° L’Ami, Korobov 8,5; 6° Salem 7,5; 7°-8° Niemann, Santos Latasa 7; 9°-10ª Vrolijk, Dronavalli 5,5; 11° Yilmaz 5; 12ª Deshmukh 4,5; 13° Beukema 2,5; 14ª Roebers 2

TORNEO DEI CANDIDATI: PER IL 2026 CAMBIANO I CRITERI DI AMMISSIONE
Il format rimarrà lo stesso, ma dal prossimo ciclo mondiale il torneo dei Candidati avrà dei nuovi criteri di ammissione. Dopo le polemiche seguite alle qualificazioni dell’ultimo minuto per l’edizione 2024  la FIDE ha ritoccato il regolamento dell’evento. La maggiore novità riguarda il perdente del match per il titolo, che non si qualificherà più automaticamente ai Candidati del 2026. Rimarrà un posto riservato al giocatore con il punteggio Elo più elevato, «ma sarà determinato dal rating medio degli ultimi sei mesi, non dei 12 mesi precedenti o dall’Elo della lista più recente».
La regola della media semestrale «elimina la possibilità che i giocatori possano fare affidamento su un torneo “dell’ultimo minuto” nel dicembre dell’anno precedente ai Candidati».
Due posti verranno poi assegnati tramite il circuito FIDE, uno nel 2024 e uno nel 2025.
Quanto alla Coppa del mondo FIDE e al FIDE Grand Swiss, continueranno invece ad assegnare rispettivamente tre e due posti.
«Questi cambiamenti sono stati attentamente ponderati, considerando tutti i fattori importanti, con l’obiettivo di rendere il processo di qualificazione più coinvolgente e più giusto. Ciò riflette l’impegno della FIDE nell’evoluzione e nel perfezionamento del processo di qualificazione, promuovendo un ambiente scacchistico dinamico e competitivo», ha commentato il presidente della FIDE Arkady Dvorkovich.
Sito ufficiale: https://fide.com/

INDIA E CINA RIDISEGNANO GLI SCACCHI MONDIALI

Il 2024 promette di essere un anno importante per gli scacchi poiché la FIDE (la federazione internazionale) celebra il suo centesimo compleanno. Per commemorare questo importante traguardo, l’anno sarà ricco di attività scacchistiche in tutto il mondo, dai festival alle mostre storiche, ai tornei speciali come quello dei Candidati.

Il primo atto di questa lunga festa si è svolto nei giorni scorsi in India, paese emergente insieme alla Cina come potenza scacchistica mondiale. A Nuova Delhi, infatti, alla presenza delle massime autorità politiche e di due campioni del calibro di Viswanathan Anand e Judit Polgar è stato acceso il braciere che ha simboleggiato ufficialmente l’avvio del viaggio della torcia olimpica per tutto il mondo e che concluderà il suo tour a Budapest a settembre, in occasione della 45^ edizione delle Olimpiadi degli Scacchi.

Il fatto che tale cerimonia abbia riscosso vasta eco in tutto il paese dimostra il peso che questo gioco (o sport) ha in India. Non è un segreto che il livello di gioco complessivo di una nazione rispecchia anche il peso geopolitico della stessa nello scacchiere mondiale. Era così in occasione del famoso scontro Fischer Spassky a Reykjavik nel 1972 e lo è ancora adesso, con gli emergenti Cina, India e Paesi Arabi ormai in grado di imporsi sullo scenario internazionale.

La grande festa di Nuova Delhi, con i discorsi del Ministro dello sport e del Presidente della Federazione internazionale, con un fiume di persone accorse a vedere la partita tra due icone degli scacchi mondiali, contrastano con il basso profilo che questo sport è costretto a vivere in Italia, relegata la Federazione a disciplina associata con pochi mezzi e poche risorse.

 

2700chess.com per tutti i dettagli e la lista completa